Questo sito contribuisce alla audience di

Capodanno al Castello - 2^parte

Un modo originale per passare l'ultimo dell'anno ... tra lusso e gusto

il giardino interno

Continuiamo la rassegna dei castelli da visitare per passare week-end oppure occasioni speciali, il tutto condito da un pizzico di romanticisismo che nella vita non guasta mai.

Per un soggiorno pieno di storia prenotiamo il fine anno presso l’Hotel Turm di Fié dello Sciliar, in Alto Adige presso una torre fortificata del XIII secolo, che prima di un hotel 4 stelle, ha ospitato dei detenuti.

Caratteristica la cucina dove lo chef ha reinterpretato con maestria le antiche ricette locali della zona tra cui spiccano Herrnnagelen mit Völser Speck, Leberknödelsuppe, Graubrotknödel, Erdäpfelblattln, Lamm auf Korianderkraut, Ochsenwadenstrudel o Buchteln mit Pfirsichblättersauce -piatti assolutamente intraducibili ma tutti da gustare magari con un ottima bottiglia di blauburgunder l’ottimo Pinot nero altoatesino.

Spostandoci verso la Lombardia, andiamo a visitare il Castello degli Angeli di Carobbio (BG), citato già nell’anno 1039, come proprietà dei Grumelli e poi dei Lanzi.

L’attuale proprietario ne ha fatto una dimora di classe recuperando in tutto il suo splendore la struttura medioevale.

All’interno dell’Hotel c’è il ristorante Barbariccia dove viene proposta una cucina tradizionale reinterpretata al gusto moderno e abbinata agli ottimi vini della Azienda Agricola connessa all’Hotel tra cui ricordiamo l’Estereta Chardonnay della Bergamasca - Castello degli Angeli ed il Valcalepio Rosso Barbariccia - Castello degli Angeli.

Tra le specialità del Ristorante ricordiamo pasta fresca, primi piatti, anatra, oca, pesce di mare, selvaggina piuma, selvaggina pelo, dolci fatti in casa.

In particolare citiamo: il Magatello di manzo affumicato del Castello su crema di carne al tartufo con pan brioche, i Malfatti al ragù d’anatra e tegola di parmigiano al caffè con passata di fagioli e Lombo di cervo marinato con purea di purpura e sedano, salsa agrodolce al lampone e cioccolato.