Questo sito contribuisce alla audience di

Giordania

CONTINUA A seguito degli accordi di pace del 1994, il tasso di crescita economica del paese ha registrato punte molto elevate. La Giordania è un paese privo di risorse minerarie e strategiche, gran parte del suo territorio è occupato da aridi tavolati e deserti, tuttavia la sua posizione di cuscinetto tra i paesi arabi del medioriente le apre prospettive di sviluppo soprattutto nel settore terziario.

L’agricoltura è orientata verso le classiche produzioni mediterranee (vite, olivo, tabacco) e si associa all’allevamento nomade degli ovini e dei cammelli.
Le principali industrie sono quelle agro-alimentari e del tabacco, mentre sono in crescita le attività di raffinazione del petrolio.

Infine il settore terziario ha beneficiato sia degli introiti derivanti dai flussi turistici attrati dalle rovine della città di Petra (un milione di arrivi nel 1996) e dalla presenza di quattro zone franche che hanno dato impulso al commercio internazionale e agli investimenti stranieri.

La Giordania è ancora un paese arretrato dal punto di vista economico e sociale, come dimostra la tabella sottostante.
Le sue possibilità di sviluppo passano obbligatoriamente per il processo di pace in medioriente,la cui soluzione finale sembra ancora lontana.

Sudan

  Giordania Italia
Popolazione 4.095.579  56.778.031
Densità 73 abitanti  
/  kmq
191 abitanti  /  kmq
Speranza di vita  M  /  F   69 /   
72
75  
/    81
Natalità 3,1  % 0,9  %
Mortalità  infantile 2,9  % 0,5  %
Fecondità 4,9  % 1,2  %
ISU  posizione/ valore 94 /    0,715 19   
/    0,9
Analfabeti 12,8  % 1,7  %
Popolazione urbana 72,6 % 66,7  %
medico /  abitanti 1   / 616 206
PNL   /  abitante 
dollari
1.520  20.170
A B

C

Ultimi interventi

Vedi tutti