Questo sito contribuisce alla audience di

Vulcani nel mondo

Il Vulcano è un'apertura della crosta terrestre attraverso la quale il magma, risalito dal mantello verso la superficie terrestre, trabocca all'esterno, si raffredda e forma le rocce effusive come i basalti.

Nel corso di tale movimento porzioni di magma possono rimanere intrappolate entro la crosta e non raggiungere mai la superficie.
In questo caso si raffreddano e formano roccia solida all’interno della crosta stessa, dando origine origine a rocce plutoniche come i graniti.

Nei diversi punti della terra le morfologie vulcaniche sono diverse tra loro in quanto i magmi che le costituiscono hanno caratteristiche diverse : composizione chimica, temperatura, contenuto in gas.

A grandi linee possiamo distinguere i vulcani a cono, prodotti da magmi vischiosi e ricchi di silice, come l’Etna oppure i vulcani a scudo, più fluidi, come quelli delle isole Hawaii.

Vulcano a cono: l’Etna

Il vulcano a cono è il prodotto di un accumulo vischioso di materiali che possono raggiungere anche quote elevate, come nel caso dell’Etna la cui vetta supera i 3.000 metri.

Vulcano a scudo: isole Hawaii

Nel vulcano a scudo invece le lave fluide scivolano sui fianchi dell’apertura e si disperdono su una superficie molto ampia.

La cintura di fuoco

Ultimi interventi

Vedi tutti