Questo sito contribuisce alla audience di

L'isola di Creta

L'isola di Creta si estende su una superficie di 8.261 chilometri quadrati e gode di un clima mediterraneo. Le piogge sono concentrate tra i mesi di ottobre e marzo, con una media annua di 600 millimetri circa, mentre l'idrografia superficiale ha un regime torrentizio.

Il paesaggio dell’isola è molto vario, alle piane costiere seguono basse colline in parte terrazzate e coltivate, in parte utilizzate per il pascolo , alle spalle dei quali si ergono aspre montagne che superano i 2.000 metri di altitudine.

Chiusi tra le montagne, che occupano il 50,6% del territorio , si trovano diversi altopiani mentre profondi canyons di origine tettonica solcano l’isola nel senso della latitudine.

Creta è stata fino dai dai tempi piu’ antichi un crocevia per i popoli del Mediterraneo.

Culla della civiltà minoica, venne invasa dai micenei, dai romani, dagli arabi, e colonizzata dai bizantini.

Nel 1219 entro’ a fare parte dei possedimenti della Repubblica di Venezia e nel 1689 fu conquisatata dall’Impero ottomano .

CONTINUA

Ultimi interventi

Vedi tutti