Questo sito contribuisce alla audience di

Lo spopolamento delle aree montane

Un nuovo modello socioeconomico e scenari occupazionali interessanti con le biomasse di origine forestale.....

Le popolazioni della montagna da sempre si sono dedicate alla pastorizia, ad un’agricoltura di sussistenza, alla lavorazione del legno.
Ora però, queste attività non danno più un reddito sufficiente.
Così le nuove generazioni abbandonano le montagna dell’arco appenninico e si trasferiscono nelle città.
Ma quali sono le conseguenze di questo abbandono?
La conseguenza più importante è il verificarsi del dissesto idrogeologico.
Nessuno si prende cura né dei boschi, tagliando le piante, le foglie e i rami secchi, né dei pascoli con il taglio dell’erba,.
Ma poiché vi è grande bisogno di legname, si procede alla deforestazione in modo indiscriminato, senza preoccuparsi di ripiantare gli alberi tagliati.
Così l’acqua piovana, non più fermata dalla chioma e dalle radici delle piante, trascina a valle terra, sassi, foglie, rami, semi, arbusti, provocando, nei casi più gravi, pericolose inondazioni.
Inoltre, l’erba che cresce nei pascoli e diventa molto alta costituisce uno strato impermeabile che non permette all’acqua piovana di raggiungere il suolo, inaridendolo.

Esercizio
Completa con una X
Le montagne dell’Appennino si spopolano perché:
- I lavori tradizionali danno bassi profitti
- In montagna fa freddo
- Le vie di comunicazione non consentono spostamenti rapidi
Le montagne disabitate costituiscono:
- Un fatto positivo perché nessuno rovina la natura
- Un fatto negativo perché le pianure diventano sovrappopolate
- Un fatto negativo perche si provoca un pericolo dissesto idrogeologico
La deforestazione crea
- le piogge dilavano il terreno provocando frane
- la mancanza di alberi riduce la quantità di ossigeno nell’aria
- Si costruiscono case senza i regolari permessi
L’erba dei pascoli se non è tagliata:
- Non può più essere utilizzata come mangime per il bestiame
- Non permette all’acqua piovana di arrivare al suolo
- Fa si che le radici assorbano tutte le sostanze nutritive contenute nel terreno

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati