Questo sito contribuisce alla audience di

Lo spazio, cielo senza confini

Per molti secoli si creddette che la Terra fosse il centro del creato, ma la verità è ben diversa.

Noi viviamo su un minuscolo pianeta che ruota attorno ad una stella di media grandezza, il Sole, che a sua volta, insieme con altri milioni di stelle , gira in una delle innumerevoli galassie, posta in un Universo senza limiti.
Quando alziamo gli occhi al cielo, vediamo stendersi sopra di noi la cupola azzurra della volta celeste.
Di notte , essa appare nera, costellata di miriadi di puntini luminosi.
Ma la volta celeste è soltanto un’illusione ottica: in realtà essa non esiste; vi è soltanto lo spazio in cui tutti i corpi celesti sono sospesi.
Questo spazio, privo di luce e di calore, è senza confini, e le distanze tra una stella e l’altra sono così grandi che la mente umana stenta a concepirle.

Gli astri
Nello spazio immenso che chiamiamo Universo si muovono infiniti corpi, aventi generalmente forma sferica.
Questi corpi sono gli astri o corpi celesti. Gli astri si possono distinguere in : 1) stelle propriamente dette, che hanno dimensioni enormi e sono costituite di rocce fuse con temperature elevatissime, per cui sono luminose 2) pianeti e satelliti,formati prevalentemente di rocce solide e fredde, privi di luminosità propria.3) stelle comete, composte di minuscoli corpi solidi che producono sostanze gassose 4) stelle cadenti, che sono piccoli solidi provenienti dagli spazi siderali 5) galassie, agglomerati di milioni e milioni di stelle 6) nebulose, corpi celesti costituiti di gas o di polvere cosmica, oppure di una loro mescolanza.

Le stelle
I punti luminosi che vediamo brillare nel cielo notturno sono le stelle.
Esse sono immensi corpi sferici, gassosi, caldi e splendenti di luce propria.
Gli antichi, ritenendo che la Terra fosse immobile nello spazio e che le stelle fossero fissate su una grande sfera cristallina che girava attorno alla Terra, le chiamarono erroneamente stelle fisse.
In realtà esse muovono a grande velocità, ma la loro distanza da noi è così immensa che ci appare siano ferme.

Tipi di stelle
Il numero delle stelle è smisurato: quelle visibili ad occhio nudo sono circa 6000, ma con i telescopi se ne possono contare parecchi milioni e speciali parecchi fotografici possono fissarne sulle loro lastre più di 200 miliardi.
Gli astronomi classificano le stelle in varie categorie suddividendole in grandezze o magnitudini.
Secondo la magnitudine o splendore esse possono essere azzurre, bianche, gialle, arancione e rosse.
Le stelle azzurre hanno temperature superficiali di oltre 30000 gradi, quelle gialle come il Sole, circa 6000 gradi e quelle rosse, le più fredde, soltanto 2500 gradi.

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati