Questo sito contribuisce alla audience di

La Marna

Fiume della Francia lungo 525 Km, affluente di destra della Senna, nella quale entra a Charenton presso i sobborghi orientali di Parigi.

Il fiume nasce, a 381 metri sul livello del mare, presso Langres e compie, prima di raggiungere la Senna, un amplissimo arco convergente verso Nord.
Dapprima la Marna bagna Chaumont; attraversa, quindi, alcune zone della Champagne, dove riceve l’apporto della Salux e della Blaise.
Dopo Epernay, la Marna penetra nella zona centrale del bacino parigino, piegando verso Sud Ovest.
Prima di confluire nella Senna, bagna Chateau Thierry e Meaux.
La larghezza media del fiume è di circa 50 metri.
La pendenza, pur essendo in complesso debole, aumenta nel tratto inferiore.
Il regime della Marna, è pluviale di tipo oceanico: acque alte nella stagione fredda e magre estive.
La Marna, in teoria, è navigabile da Saint Dizier alla confluenza con la Senna; ma, in pratica, è usata per la navigazione solo il tratto di 180 Km che si estende fra Epernay e Charenton.
A nord di Epernay il corso del fiume è fiancheggiato dal cosiddetto Canale della Marna al Reno in cui si svolge un grande traffico.
Un altro canale detto Canale della Marna alla Saona unisce i due fiumi francesi, partendo da Vitry, che si trova nella zona sorgentifera dei fiumi stessi.
Durante a prima guerra mondiale le rive della Marna furono teatro di imponenti battaglie, strategicamente decisive.
La prima battaglia della Marna fu combattuta nel settembre del 1914: essa, conclusasi con il ripiegamento dei tedeschi sull’Aisne, obbligò l’ esercito tedesco a rinunciare al proprio piano di guerra iniziale.
La seconda, la terza e la quarta battaglia della Marna si svolsero fra la fine di maggio e la metà di luglio del 1918: esse, dopo un periodo iniziale favorevole ai Tedeschi che passarono la Marna il 15 luglio minacciando così, come nel 1914, Parigi, si conclusero con la vittoria degli Alleati e costituirono l’ultimo tentativo compiuto dai Tedeschi di rompere il fronte occidentale in Europa.
Nella prima battaglia truppe francesi furono portate in linea da Parigi con i tassì, poiché scarseggiavano i mezzi di trasporto.
Il fiume dà il suo nome al dipartimento omonimo della Francia Settentrionale, con capoluogo Chalons sur Marne.
Del dipartimento fa parte la Champagne, il cui suolo poroso e asciutto è adatto alla viticultura.
Con procedimenti di fabbricazione molto accurati si ricavano da queste vigne i famosi vini di Champagne.

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati