Questo sito contribuisce alla audience di

La prima eclissi totale di Sole del terzo millennio

La prima eclissi totale di Sole del terzo millennio avverrà giovedì 21 giugno e attraverserà cinque Stati dell'Africa del Sud.

Purtroppo non sarà visibile dall’Italia. L’eclissi raggiungerà la sua massima intensità intorno alle ore 15 italiane, quando nell’Africa del Sud il Sole si oscurerà completamente per 4 minuti e 56 secondi. L’ombra della Luna seguirà il percorso illustrato nella mappa sottostante, oscurando per primo il Sud dell’Atlantico, a 250 chilometri dalle coste dell’Uruguay, per proseguire attraverso Angola, Zambia, Zimbabwe, Mozambico e Madagascar in un raggio complessivo di circa duecento chilometri. Durante l’eclissi totale di Sole sarà possibile scorgere i principali pianeti del sistema solare e numerose stelle al di sotto della terza magnitudine: si potranno osservare durante la totalità Giove, Saturno, Mercurio - seppure con notevole difficoltà - e per poche zone fortunate anche Venere. Questo straordinario spettacolo scientifico avverrà questa volta in concomitanza con il solstizio, ed oscurerà dunque il Sole sugli stati attraversati dal Tropico del Capricorno. Per gli studiosi della fauna africana questa sarà una grande occasione per raccogliere una grande mole di dati sul comportamento degli animali in presenza di un forte calo di temperatura, specie negli stati in cui l’eclissi sarà maggiormente visibile come lo Zambia e lo Zimbawe. I ricchissimi ecosistemi di questi paesi consentiranno di fare approfondite indagini climatiche e zoologiche nei numerosi parchi naturali. L’eclissi di giovedì verrà anche osservata dalla NASA nell’ambito dei progetti scientifici denominati “STEREO” (Solar-TErrestrial Relations Observatory) che studiano l’origine e le caratteristiche del Sole e della corona solare. La prossima eclissi solare visibile dall’Italia sarà un’eclissi anulare, e avverrà il 31 maggio 2003; le successive sono previste per il 29 marzo 2006 (totale), il 4 gennaio 2011 (parziale) e il 20 marzo 2015 (totale).

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati