Questo sito contribuisce alla audience di

Cronaca e Giallo Investigativo

Risale al 1968 il primo esempio di fusione tra la cronaca e il giallo investigativo, con quella che sarà la capostipite di tutta una serie di fortunate trasmissioni, da Un Giorno in Pretura, a Porta a Porta, da Forum a Mi Manda Lubrano.

Risale invece al 1968 il primo esempio di fusione tra la cronaca e il giallo investigativo, con quella che sarà la capostipite di tutta una serie di fortunate trasmissioni, da Un Giorno in Pretura, a Porta a Porta, da Forum a Mi Manda Lubrano. A marzo di quell’anno infatti prende il via la fortunata serie di Processi a Porte Aperte, che prevede la meticolosa ricostruzione di otto celebri casi di cronaca, tra cui il rapimento Lindebergh, con la collaborazione prestigiosa della celebre coppia del giallo italiano, Fruttero e Lucentini.

Sempre l’ispirazione alla cronaca nera è la base di Telefono Giallo, risalente al 1987, dove Corrado Augias si cala nel ruolo dell’investigatore tentando di chiarire misteriosi episodi tuttora irrisolti, ospitando magistrati, poliziotti, scrittori di gialli, ed esperti di criminologia.

E’ poi la volta di Enzo Tortora con il suo programma Giallo, affiancato da Gabriella Carlucci e da Alba Parietti, nel conturbante ruolo di Mystiria. Nella trasmissione vengono spiegati, ospite Dario Argento, alcuni trucchi della fiction in giallo, e si cerca di far luce nella sezione Giallo di Casa Nostra, su alcuni episodi insoluti delle recenti cronache, attraverso filmati di ricostruzione e testimonianze.

Più razionali, riflessive e documentate sono le vere e proprie inchieste della trasmissione La Notte della Repubblica, su Rai Uno nel 1989, condotta da Sergio Zavoli, che analizza gli anni di piombo e i casi delle stragi e delle gesta brigatiste ed eversive.

Il primo tentativo di investigazione in presa diretta risale al 1990, nella trasmissione Pronto Polizia, con le telecamere che seguono l’intervento di una pattuglia della Polizia durante un normale turno di vigilanza, filmando rapine, scippi, risse e omicidi. Analogo episodio, ma con le attività dei Vigili del Fuoco, era stato messo in onda nel 1988, con Allarme in Città.

Nel 1998 e nel 2000 vanno in onda Mistero in Blu e Blu Notte, condotto dallo scrittore Carlo Lucarelli, coadiuvato in studio da un commissario della polizia scientifica, e da un intero pool di investigatori.

Sabina Marchesi