Questo sito contribuisce alla audience di

2. I colori e le terre

Suddivisione principale delle carte. Cosa sono le terre? E a cosa servono?

I colori delle carte

Le carte vengono divise in 7 gruppi, in base al colore che hanno. In Magic ci sono carte di 5 colori ( bianco , blu , nero , rosso e verde ), carte incolori e, infine, multicolori. La scelta dei colori è assolutamente soggettiva, ma ogni colore (e quindi tutte le carte che ad esso appartengono) ha caratteristiche fondamentalmente diverse dagli altri.

Le Terre

Le carte principali, la cui presenza è indispensabile, sono le Terre. Esse forniscono il mana e cioè l’energia magica necessaria per lanciare le magie. Per ciascuno dei cinque colori, esiste una Terra appropriata:

Pianure (forniscono il mana Bianco)
Isole (forniscono il mana Blu)
Paludi (forniscono il mana Nero)
Montagne (forniscono il mana Rosso)
Foreste (forniscono il mana Verde)

Ognuna di esse può produrre 1 mana del loro colore TAPpandole. TAPpare una carta significa ruotarla di 90 gradi a destra, e renderla in questo modo inutilizzabile fino al proprio turno successivo, infatti, prima di pescare una carta, si devono anche stappare tutte le carte tappate in gioco.

TAPpando una terra, si aggiunge 1 mana del colore di quella terra alla propria riserva di mana. Questa riserva è una specie di entità in cui vanno a finire tutti i mana che si producono, in attesa di essere usati. Attenzione però! Se si ha del mana in eccesso nella riserva quando si dichiara di aver finito, questo mana non solo scompare, ma fa anche perdere un numero di punti vita pari al numero di mana rimasti!

Ed ora, questo mana si può usare per lanciare magie. Prima di tutto, bisogna vedere quanto costa una magia. Il costo di una magia è scritto nell’angolo in alto a destra. subito di fianco al nome. Nel costo di lancio si trovano tanti simbolini di mana quanti sono quelli che servono per lanciare la magia, e in più ci può essere un numero in sfondo grigio. Questo numero significa ‘mana incolore’, ovverosia mana che non possiede alcun colore. Ogni mana colorato può essere usato come se fosse incolore, ma non viceversa.

Perciò, per lanciare una magia, si attinge dalla propria riserva di mana il costo della carta, e la carta si considerata lanciata.