Questo sito contribuisce alla audience di

ADUNANZA 1101

"Dopo lungo peregrinare siete giunti. Dopo scontri avventure ed intrighi finalmente la strada vi è stata mostrata. Ora è tempo di leggenda. Adunanza 1101"

Si ripete quest’anno per la seconda volta, fra il 25 e il 30 luglio a Cottanello (Rieti) , lo straordinario evento organizzato da Grvitalia.

4
giorni e 4 notti di gioco di ruolo dal vivo
, avventura e leggenda, scontri di spade e arcani poteri, luci e ombre della misteriosa Elavistol.

Un’ambientazione originale creata in due anni col contributo dei giocatori e a tutt’oggi in espansione, un mondo fantasy-medioevale che evolve dalle scelte di gioco dei personaggi, una complessa vicenda politica che fa da sfondo ad avventure, conflitti di ideali e spade, verità e menzogne, oscuri segreti da svelare, storie ed eventi ancora da vivere.

Ed è già in piena fase di allestimento l’Adunanza di quest’anno, nell’incantevole e rigogliosa cornice di Cottanello, pronta ad accogliere i 400 giocatori previsti, gli accampamenti medievali, la taverna, i tornei, le
numerose scenografie, tutto quanto renderà indimenticabili i 4 giorni che passeremo insieme.

Segnati da questa nuova Adunanza, dunque, i 24 mesi di vita di Grvitalia, associazione nazionale no profit, che ha dedicato i suoi sforzi e il suo impegno al divertimento degli oltre 600 giocatori (dai 14 anni in poi), provenienti da ogni parte d’Italia, che hanno complessivamente partecipato agli eventi. Grvitalia nasce dalla passione degli organizzatori per un’attività, il Gioco di Ruolo dal Vivo, che fino al 1999, pur molto apprezzata e sviluppata all’estero, era rimasta in ombra sul nostro territorio; è questa passione che ha reso possibile, nel breve spazio di due anni, la creazione di una vera e propria associazione in continua crescita (sia nel numero di partecipanti alle iniziative sia nel numero degli organizzatori) , l’unica nel suo genere che possa effettivamente vantare carattere nazionale, organizzando con successo eventi e manifestazioni in diverse regioni e divenendo ben presto punto d’incontro per un fertile contatto culturale di differenti realtà.

Nei costumi d’epoca, con ricostruzioni inoffensive di armi medievali, i giocatori recitano seguendo il copione dettato solo dalla loro fantasia, trovando nel gioco un’occasione irripetibile di crescita culturale, di confronto sportivo, di svago all’aria aperta, di aggregazione sociale. Conoscersi, condividere passioni e interessi, interagire, riscoprire luoghi storici e naturalistici del territorio, ascoltarsi, confrontarsi, divertirsi, costruire; tutto questo è gioco di ruolo dal vivo, sogno, creatività, sensibilità, fantasia. E’ tempo di leggenda anche per te.

Ti aspettiamo ad Adunanza 1101!

Link correlati