Questo sito contribuisce alla audience di

Set: mensile gratuito per e con i giovani

Successo editoriale nel panorama campano

Nuova pagina 1

Nel mese di giugno 2002, il panorama editoriale campano si è arricchito con
un nuo src="file:///C:DOCUME~1ADMINI~1IMPOST~1Tempmsohtml11clip_image002.jpg"
align=right v:shapes="_x0000_s1026">vo mensile: Set – immagini, segni e
storie-
, free-press dalla grafica
sobria ideato per il pubblico giovanile di Caserta e provincia, al quale offre spazio
tra le sue pagine. Dopo un anno, si parla già di successo editoriale.

Nato dall’idea di quattro amici, Set
ha avuto un vasto riscontro tra i ragazzi perché è riuscito a coniugare
immagini dei giovani della porta accanto a storie, articoli e rubriche sempre
nuove. Gli ideatori sono arrivati a creare un prodotto davvero nuovo nella loro
realtà provinciale, forse perché agevolati dal fatto che Silvano, Lino, Giuseppe e Domenico si completano l’un l’altro
perché provengono da settori professionali diversi: medicina, fotografia,
economia e grafica. Ad unirli in questa nuova avventura sono stati gli stessi
obiettivi editoriali, che hanno scoperto di avere durante una cena insieme e con
le quali hanno creato un mezzo di comunicazione capace di scuotere le anime di
una provincia, a volte troppo avversa ad accogliere novità.

Il loro fine ultimo è sempre stato quello di trovare un ampio riscontro tra
i giovani e portare alla
ribalta chi vuole sentirsi protagonista e non solo lettore del loro mensile.
Finora, ci sono riusciti mirabilmente e il consenso nei confronti del mensile cresce
di giorno in giorno, sia nei Set-point
(gli unici punti di distribuzione della rivista) sia tra i ragazzi fotografati e
i partner commerciali che hanno aderito all’iniziativa.

Per riuscire a fare tutto questo, Set
si avvale di validi collaboratori: Chiara
Migliore, Rosario Pascarella,
Giacomo Serao, Marcella Izzo, href="http://guide.supereva.it/mangiar_bene/">Angie Cafiero, Gaetano
Ippolito, Nando Ruggiero,
Lucia Iovino e, in
particolare, Natascya Borino che è considerata un jolly insostituibile da tutti.

“Qualche obiettivo lo abbiamo già raggiunto – afferma il direttore editoriale di href="http://www.setweb.it/home.asp">Set Web, Silvano Scarano -, ma siccome l’appetito vien mangiando,
pensiamo di continuare su questa strada allargando però il nostro bacino di
utenza al territorio regionale!”.

Ultimi interventi

Vedi tutti