Questo sito contribuisce alla audience di

Stati Generali: mandato alla giunta FNSI per 7 gg. di sciopero

Gli Stati Generali danno mandato alla Giunta della Fnsi, allargata alla Consulta delle Associazioni regionali di stampa, sentite le Consulte regionali del Comitati e Fiduciari di redazione, di gestire le azioni di lotta programmate (i sette giorni di sciopero) entro la fine dell’anno. Il documento approvato dall'assemblea.

Roma, 15 novembre 2006 - Gli Stati Generali della Fnsi ritengono che la natura, i mezzi, le modalità e gli obiettivi dell’attacco, cui il sindacato e gli Istituti contrattuali di categoria dei giornalisti italiani sono sottoposti, non abbiano precedenti nella storia delle relazioni industriali del Paese e di altre democrazie mature.

Per questo motivo, gli Stati Generali confermano le rimanenti sette giornate di sciopero già programmate dagli organismi della categoria. Gli Stati Generali ritengono che la straordinaria asprezza dello scontro e l’esigenza di rispondere ad una controparte, che irresponsabilmente abdica alla propria funzione di parte sociale, richiedano un uso articolato ed intelligente della forza e della combattività espressa dai giornalisti italiani anche con la giornata di sciopero di mercoledì 15 novembre.

A questo punto, il Governo non può non valutare l’opportunità di una iniziativa legislativa tesa a modificare i criteri con i quali vengono elargiti contributi all’editoria, subordinando gli stessi alla regolarizzazione dei giornalisti precari.

A questo scopo, gli Stati Generali danno mandato alla Giunta della Fnsi, allargata alla Consulta delle Associazioni regionali di stampa, sentite le Consulte regionali del Comitati e Fiduciari di redazione, di gestire le azioni di lotta programmate entro la fine dell’anno, valutando l’ipotesi di più giornate consecutive senza preavviso e articolazioni a livello di Gruppi editoriali e di sollecitare il Governo a proseguire nel suo tentativo di riaprire il confronto contrattuale.

Il documento è stato approvato da:

Consiglio nazionale, con 1 voto contrario e 6 astenuti

Commissione Contratto, con 5 astenuti

Conferenza nazionale dei Comitati e Fiduciari di redazione, con 2 voti contrari e 13 astenuti

Ultimi interventi

Vedi tutti