Questo sito contribuisce alla audience di

Il vostro sistema è stabile?

Molte volte, i blocchi o gli errori del sistema, rendono impossibile un rapporto felice con il proprio PC, e di conseguenza irritano non poco, il già precario equilibrio dell'utente finale. Se potessimo conoscere la causa, probabilmente potremmo risolvere il problema! Ecco alcuni programmi chbe ci aiutano.

Nella rete possiamo trovare un infinità di software che controllano i componenti del nostro sistema. Ma come scegliere il programma più adatto? Come si differenziano e quali caratteristiche presentano i software in oggetto?

Per comprendere quali siano i delicati equilibri di un sistema “overclokkato” dobbiamo poter conoscere una vasta gamma di informazioni. Quale tipo di cpu, di scheda video, di chipset, di memorie, di scheda audio sono presenti nel nostro sistema? Il dissipatore, la ventola e infine il BIOS possono contribuire alla soluzione di un precarietà del sistema?

Per rispondere correttamente alle domande poste, dovremmo elencare una serie di programmi in grado di informare l’utente sulla “salute” effettiva del sistema. Il nemico più frequente di un PC “overclokkato”, è il calore, ed è per questo motivo che dobbiamo utilizzare un software in grado di controllare la temperatura del processore, e di avviare, se necessario, un utility di raffreddamento. MOTHERBOARD MONITOR e CPUIDLE assolvono alle funzioni fin qui citate.

BURN-IN e PRIME 95 sottopongono a stress matematico ogni componente del vostro super-computer, mentre GOLDMEMORY rileva le incompatibilità tra motherboards e moduli Sdram.

3DMARK2000 esegue dei test al chipset video, al bus AGP e alle ultime funzioni T & L (texture e lighting). Se tutto è andato a buon fine, otterrete un punteggio delle effettive prestazioni del vostro sistema.

Infine con POWERSTRIP, avrete la possibilità di “overclokkare” la vostra amata scheda video.

Se volete accellerare il vostro processore, considerate l’utilizzo di ogni programma che vi possa aiutare. Dimenticate le incertezze e attivate l’ultimo Mhz. L’articolo completo lo potrete trovare nella Homepage del sito MEGAOVERCLOCK. Un caloroso saluto, dal Polo Nord!.
Nella rete possiamo trovare un infinità di software che controllano i componenti del nostro sistema. Ma come scegliere il programma più adatto? Come si differenziano e quali caratteristiche presentano i software in oggetto?

Per comprendere quali siano i delicati equilibri di un sistema “overclokkato” dobbiamo poter conoscere una vasta gamma di informazioni. Quale tipo di cpu, di scheda video, di chipset, di memorie, di scheda audio sono presenti nel nostro sistema? Il dissipatore, la ventola e infine il BIOS possono contribuire alla soluzione di un precarietà del sistema?

Per rispondere correttamente alle domande poste, dovremmo elencare una serie di programmi in grado di informare l’utente sulla “salute” effettiva del sistema. Il nemico più frequente di un PC “overclokkato”, è il calore, ed è per questo motivo che dobbiamo utilizzare un software in grado di controllare la temperatura del processore, e di avviare, se necessario, un utility di raffreddamento. MOTHERBOARD MONITOR e CPUIDLE assolvono alle funzioni fin qui citate.

BURN-IN e PRIME 95 sottopongono a stress matematico ogni componente del vostro super-computer, mentre GOLDMEMORY rileva le incompatibilità tra motherboards e moduli Sdram.

3DMARK2000 esegue dei test al chipset video, al bus AGP e alle ultime funzioni T & L (texture e lighting). Se tutto è andato a buon fine, otterrete un punteggio delle effettive prestazioni del vostro sistema.

Infine con POWERSTRIP, avrete la possibilità di “overclokkare” la vostra amata scheda video.

Se volete accellerare il vostro processore, considerate l’utilizzo di ogni programma che vi possa aiutare. Dimenticate le incertezze e attivate l’ultimo Mhz. L’articolo completo lo potrete trovare nella Homepage del sito MEGAOVERCLOCK.

Ultimi interventi

Vedi tutti