Questo sito contribuisce alla audience di

HTMLProtector, il sito sotto chiave

Si tratta di un software che elabora le pagine html di un sito, prima della loro messa online, per rendere impossibile scaricarne il codice, prelevarne indirizzi di mail o scaricare l'intero sito su un computer locale. Se avete speso molte risorse, lavoro o soldi, nell'elaborazione del vostro sito, se non volete che qualcuno con un colpo solo lo possa scaricare sul proprio pc, effettuare lievi modifiche e quindi metterlo online come proprio, vale la pena proteggerlo. Compatibile: Win98, WinME, WinNT, Win2k, WinXP Categoria: HTML - Shareware

Una volta preparate le pagine del sito, queste vanno elaborate in HTMLProtector. Questo compila il codice e le pagine così modificate vanno trasferite sul server e messe online.

Principali funzioni:

- Protezione delle pagine

Vengono protetti i codici HTML, JavaScript, VBScript, ma anche i link inseriti, il testo, la grafica… sarà impossibile visualizzare il codice sorgente, né il testo della pagina può essere selezionato e copiato. Non sarà neppure possibile fare click destro sulle immagini e salvarle sul proprio computer.

- Protezione della copia del sito

Sarà impossibile effettuare una copia dell’intero sito, anche se effettuata con quegli appositi software che “catturano” interi siti scaricandone pagine, script, immagini e qualsiasi altro file. Ciò impedisce che qualcun altro sfrutti il vostro lavoro per mettere su un altro sito i contenuti del vostro. Ed inoltre evita l’occupazione di banda generata dal programma di cattura di tutti i file.

- Elusione dei content filters

I firewall aziendali hanno spesso filtri che analizzano il traffico di rete e bloccano le pagine che contengano determinate parole.

La pagine elaborate da HTMLProtector passano attraverso questi filtri senza che il firewall possa intercettare alcuna parola.

- riservatezza degli indirizzi e-mail

Vi sono dei programmi che automaticamente setacciano i siti per raccogliere indirizzi di posta elettronica per inserirli in archivi che vengono poi utilizzati per effettuare spamming. Gli indirizzi presenti nelle pagine trattate da HTMLProtector, invece, sono al sicuro.

Ultimi interventi

Vedi tutti