Questo sito contribuisce alla audience di

Sincronizzare e convertire i segnalibri

Convertire i segnalibri fra i browser favoriti e su diversi computer

Sincronizzare e convertire i segnalibri

La maggior parte di noi utilizza lo stesso web browser sui diversi computer che usa, a casa, al lavoro. Firefox ha alcuni strumenti di sincronizzazione dei segnalibri (o bookmarks) come Mozilla Weave o Foxmarks, che consentono di aprire Firefox su un qualsiasi computer e di ritrovarsi i medesimi segnalibri ovunque, senza nessuna necessità di copiare file e portarli con sé. Anzi, siete da un vostro amico, avete gli stessi preferiti di casa, e se ne aggiungete uno, quando poi ritornate a casa lo troverete già fra i preferiti.

Gli altri browser, da Internet Explorer a Google Chrome, Safari od Opera, non hanno nulla del genere, se non funzioni di esportazione ed importazioni dei bookmarks che però costringono a fare esportazioni in un file, a trasferirlo, portarselo su una chiave USB, copiarlo e poi di nuovo a ricopiarlo e reimportarlo con le modifiche.

Un altro bel problema è avere gli stessi segnalibri quando, su un altro od anche sullo stesso computer usiamo un browser differente dal solito. Abituati a ricorrere ai bookmarks, chi si ricorda esattamente la url di quel sito che ora ci serve? Insomma avere su Chrome gli stessi segnalibri di Firefox, di Internet Explorer e di Opera.

Transmute è un piccolo software che ci consente di farlo. Ci consente di tradurre, con una semplice operazione di conversione, i nostri segnalibri da un browser ad un altro.Si tratta di un programma solo per Windows, ma completamente gratuito, e spesso utile quando si deve lavorare con più computer e/o con più browser.

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati