Questo sito contribuisce alla audience di

Risparmiare carta e inchiostro

Software gratuito per stampare usando meno carta e meno inchiostro

GreenPrint, risparmiare carta e inchiostro

Il mondo “senza carta” sta provocando un consumo enorme di carta. L’uso delle e-mail e dei computer, in teoria, avrebbe dovuto diminuire il consumo di carta, invece non l’ha arrestato quasi per nulla.
Le aziende che inviano buste paga o le banche che inviano estratti conto via mail, è vero, risparmiano un foglio di carta ciascuna, ma se poi il dipendente o il cliente stampa la mail per poterla leggere meglio o per conservarla, allora ecco che il foglio di carta è ugualmente sprecato. Per di più tramite una stampante personale invece di una industriale, quindi con un maggior uso di energia ed un costo maggiore. E se durante la stampa viene fatto un errore, ad esempio un banale ultimo foglio con solamente l’indirizzo del file ed il numero di pagina, ecco che i fogli di carta raddoppiano. Per non parlare di quando si stampa verticale invece di orizzontale, o quando si stampa e l’inchiostro finisce e bisogna ristampare…
Insomma un consumo enorme di carta invece di un risparmio. Si calcola che ciascun impiegato che lavori con un computer, sprechi 6 fogli di carta al giorno, fra errori e stampe perfettamente riuscite ma inutili.
L’utente comune non è da meno. Basti pensare a quando stampiamo un percorso stradale e oltre all’elenco delle svolte e delle strade dobbiamo stampare anche banner pubblicitari e fogli di semplici avvisi, copyright, indirizzi url.

A questo pone rimedio un utilissimo software, oltretutto gratuito, che consente un grosso risparmio di carta: GreenPrint.
Si tratta di un software che “intercetta” le stampe e consente di eliminare pagine inutili, testi inutili o immagini inutili. Noi stampiamo da Word, solo che il risultato lo vediamo in anteprima in GreenPrint e possiamo selezionale le pagine da stampare o meno, e dalle pagine da stampare possiamo togliere eventuali banner o immagini che non ci servono, o testi che non vogliamo.

Utilizzato in azienda farebbe risparmiare, si valuta, un 17% delle spese di stampa, fra carta, inchiostro ed energia, e che utilizzato un casa può anche dimezzare il consumo di inchiostro (ad esempio stampando solo il testo delle pagine web invece che anche le immagini) e quindi la spesa per le costosissime cartucce di stampa. GreenPrint è gratuito per l’uso personale, mentre ha un costo trascurabile per l’uso aziendale.
Non dovrebbe mancare sul computer di chiunque si preoccupi dell’ambiente.

Ultimi interventi

Vedi tutti