Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Internet e privacy

Domanda

Salve Luigi vorrei da te sapere alcune cose: 1) quando noi istalliamo i firewall per non fare entrare gli intrusi non possiamo aprire alcini siti: ci sono dei firewall che facciano navigare in tutta libertà senza essere costretti a non aprire alcuni siti? 2) ma quei sofware che quando navighi non lasci tracce è vero che non le lasci o qualcosa rimane in rete e la cosidetta "polizia postale" ti rintraccia lo stesso? ciao e grazie

Risposta

1) tutti i firewall richiedono un minimo (ma spesso molto più di un minimo) di personalizzazione. Per default hanno delle regole molto severe (altrimenti che firewall sarebbero?) che è necessario "allentare" stabilendo delle eccezioni alle regole.

Una regola, tanto per cominciare, è che nessun programma "esce" e la prima cosa da fare e dire che il nostro browser può "uscire", e così via.

Per quel che riguarda i siti che non si possono visitare, probabilmente si tratta di siti che fanno uso di controlli ActiveX che possono essere esclusi dai firewall perché potenzialmente pericolosi a meno che non abbiano un certificato con firma elettronica, come quello del sito Microsoft.

Anche in questo caso non si tratta mai di una esclusione definitiva: possono sempre essere ammesse eccezioni tramite i settaggi appositi.

Solo che perde un po' di senso installare un firewall e poi disattivare quasi tutte le protezioni. La protezione contro certi siti è giustificata dal fatto che questi siti introducono nel tuo pc del software potenzialmente (o palesemente) pericoloso.

2) non c'è software che possa evitare di lasciare tracce o le possa cancellare. Puoi collegarti ad un sito che ti consente la navigazione "anonima", ma comunque si tratta di una anonimità fino ad un certo livello. E' anonima nel senso che il normale hacker oppure il gestore del server non riescono a risalire al tuo pc, ma comunque ciò non toglie che volendo un'autorità come la magistratura ha i mezzi per poter ricostruire tutte le tracce.

Puoi solamente renderlo molto difficile, tipo collegandoti ad un server di Taiwan, da qui ad uno in Croazia, quindi ad uno in Slovenia, poi ad uno nelle isole Tonga... e così via... in modo tale che per ricostruire le tue tracce ci sia bisogno di una serie di richieste internazionali non tutte facili da ottenere. Infatti mentre da noi le registrazioni delle connessioni Internet sono conservate per quattro anni, in quasi tutto il mondo vengono conservate per solo un anno, o certe volte anche molto meno.

luc*** - 17 anni e 9 mesi fa
Registrati per commentare