Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Pagine Internet e ActiveX

Domanda

Ciao Luigi, ho un problema con una pagina Internet, è una pagina per iscriversi ad una newsletter che mi interesserebbe molto. La pagina per inserimento dei miei dati esce normalmente, inserisco tutti i dati richiesci, dò INvio e appare un'altra pagina che mi dà questo messaggio: "HTTP Error 404 404 Not Found La pagina che hai richiesto non esiste o non è disponibile Per tornare alla pagina iniziale clicca il logo." Ho interpellato anche i creatori di questa pagina per dire loro che la mettano a posto, mi hanno risposto questo: "La informiamo che il nostro servizio non è in grado di fornirLe assistenza tecnica. L'informazione che possiamo darLe per cercare di aiutarLa in tal senso è che il sito è basato sul sistema ActiveX che è una tecnologia Microsoft, per poter consultare il sito non è necessario Internet Explorer ma è fondamentale il sistema operativo WINDOWS, il sistema LINUX non è compatibile. A seguito di verifica, possiamo confermarLe che a noi risulta possile l'accesso al sito. La invitiamo ad effettuare un ulteriore tentativo." Di tentativi ne ho effettuati tanti, ma niente; Devo scaricare Questo ActiveX? Come si fa? Sei la mia ultima speranza, Ti ringrazio e ti porgo i più cordiali saluti, Dino.

Risposta

L'ActiveX è sul server del sito, e viene interpretato dal sistema Windows sul tuo pc (client), che dialoga con l'ActiveX del sito scambiando dati. Il problema è che molte volte è il browser a bloccare questa comunicazione, per motivi di sicurezza.

Lo stesso Internet Explorer della Microsoft, nella versione 6, per default blocca molti ActiveX e quindi rende impossibile l'uso di quelle pagine web che li utilizzano.

Gli ActiveX sono una "scorciatoia" utilizzata da Windows. In pratica, con un esempio terra-terra, se un pezzo di software è già sul client e l'altro pezzo è sul server, l'elaborazione e la comunicazione dei dati è più facile e veloce.

Il problema è che questi ActiveX danno ampia possibilità di agire sui client facendo di tutto e di più sui computer dei poveri navigatori. Utilizzando gli ActiveX, un server può prendere il controllo, copiare file, cancellare altri, modificare le impostazioni del sistema, installare software spia, virus, worm, back doors e quanta altra schifezza gli pare sul tuo pc. Ecco quindi che, dopo casi clamorosi, violazioni della privacy, infezioni, e dopo molte proteste, lo stesso browser della Microsoft nasce con la disattivazione di molti ActiveX.

Da IE, vai in Strumenti/Opzioni Internet... e scegli la scheda Protezione. Qui scegli Internet e quindi clicca su Livello personalizzato...

Scorrendo le impostazioni, trovi la sezione "Controlli e plug-in ActiveX" ed al di sotto cinque voci con le rispettive impostazioni di default:

"Esegui controlli e plug-in ActiveX"/Attiva,

"Esegui scrip controlli ActiveX contrassegnati come sicuri"/Attiva

"Esegui scrip controlli ActiveX non contrassegnati come sicuri"/Disattiva

"Scarica controlli ActiveX con firma elettronica"/Chiedi conferma

"Scarica controlli ActiveX senza firma elettronica"/Disattiva.

Probabilmente l'ActiveX utilizzato da quel sito ricade sotto una delle due voci disattivate.

Si tratta di una scelta molto discutibile, quella fatta dagli sviluppatori di quel sito. I programmatori spesso fanno quello che gli fa più comodo, che gli consente di fare le cose più velocemente, senza fatica e con la scenografia più "bella", ma senza mettersi mai nelle parte del navigatore, né porsi alcun problema sulla navigabilità del sito che stanno facendo.

Usare un ActiveX non sicuro o non firmato vuol dire che il normale navigatore non potrà utilizzare quelle pagine del sito.

Se vuoi per forza iscriverti a quella newsletter, puoi andare in quella finestra e selezionare "Attiva" per tutte e cinque le voci ed iscriverti, ma ti consiglio vivamente di rimpostare tutto subito dopo ai valori di default.

dor*** - 19 anni e 8 mesi fa
Registrati per commentare