Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Posta anonima

Domanda

Carissimo, chissà se riesci a risolvermi questo dubbio: se io spedisco una e-mail anonima, è possibile per chi la riceve risalire al destinatario? Ho qualche problema con le lettere d'amore... Thank's! Cinzia.

Risposta

Certo che si, se per anonima intendi una mail spedita da un servizio come Hotmail dando un nome utente di fantasia.

Ogni e-mail, sia che la mandi dal programma di posta del tuo pc (es: Outlook) sia che la spedisci da un servizio web, è accompagnata dalle informazioni di instradamento e da un numero (chiamato IP Address) che identifica il tuo computer.

Ad esempio, anche se hai scritto da Hotmail, si può vedere che hai usato il server di Milano di Albacom. Probabilmente quindi sei di Milano od hai chiamato un numero di Milano per connetterti. Hai usato probabilmente un abbonamento di Infinito, preso tramite Genie.it. L'IP address del tuo pc era 213.217.185.99 e hai spedito il messaggio alle 16:47:12 di sabato 8 dicembre 2001.

Con questi dati, non io, ma l'autorità giudiziaria può risalire al tuo nome ed indirizzo, semplicemente consultando i log di sistema del server di Milano di Albacom, ed averne la certezza consultanto il tabulato telefonico. Un privato non può riuscire ad avere queste informazioni precise, ma a seguito di una denuncia saresti sicuramente identificabile.

Se il destinatario delle tue mail non ne capisce niente di informatica, comunque, vai sul sicuro, perché per poter risalire dall'IP address al server di origine bisogna sapere come fare a consultare la banca dati degli IP od avere programmi appositi. Se invece mastica di sistemi operativi e protocolli di comunicazione, come minimo capisce che la mail gli arriva da una ragazza che abita a Milano.

L'unico modo per essere del tutto anonimi è quello di usare un servizio Proxy, come spiegato in http://guide.supereva.it/glossario_informatico/internet_antagonista/.

cin*** - 20 anni e 11 mesi fa
Registrati per commentare