Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Quale webcam è la più adatta?

Domanda

Salve! Avrei una domanda: quale webcam è più adatta al mio caso? Possiedo un vecchio Pentium 1, 200Mhz e Windows 95 e sono senza presa USB. Potrei installare una webcam e come? Ci sono nella vendita webcam senza USB? Grazie in avanti.. Mario

Risposta

Esistono diversi tipi di camere digitali, alcune utilizzabili come webcam , altre no:

Telecamere seriali: viene connessa tramite la porta seriale del computer e spesso non consente il live video stream, cioè la visione in tempo reale sul computer (e la trasmissione in rete delle immagini). Non è adatta, quindi, all'uso come webcam. E' indicata per riprese da postazione fissa, ad esempio come telecamera di sorveglianza, e nelle situazioni in cui non sia necessario vedere in contemporanea le immagini riprese. Sono facili da installare e mantenere in funzione, ma non hanno molte funzionalità se non le basilari.

Telecamere parallele: il tipo prevalente, almeno fino all'avvento dell'USB, e vengono collegate tramite la porta parallela del computer (la stessa usata dalle stampanti o dai modem esterni). Consentono il live video stream, cioè la visione in tempo reale sul computer (e la trasmissione in rete delle immagini, e quindi sono utilizzabili come webcam. La qualità è inferiore rispetto alle telecamere seriali, ma sono ugualmente facili da installare e mantenere in funzione. Hanno funzionalità come zoom, dissolvenza, videolento ed altri.

Telecamera con scheda di video acquisizione: con una scheda specializzata di video acquisizione, oppure con una delle schede video VGA più moderne che abbiano anche questa funzionalità, è possibile collegare una telecamera ordinaria (che di solito registrano su videocassetta) ed utilizzarla con il computer per registrarvi le immagini. Naturalmente la telecamera deve prevedere questa funzionalità ed avere un apposito connettore; se lo prevede, spesso nella confezione della telecamera è anche compreso un cavetto per il collegamento (lo stesso che si usa anche per il collegamento ad alcuni televisori). Inoltre bisogna accertarsi che scheda e telecamera usino lo stesso standard video (NTSC oppure PAL). Fatto il collegamento e messi a punto tutti i parametri (non si tratta di una installazione facile) la telecamera consente anche il live video stream, e quindi funziona anche come webcam. Questa soluzione conviene soprattutto se si possiede già una telecamera opportuna, ed è convenientissima se la scheda grafica che già abbiamo lo permette. In questo caso si realizza il tutto semplicemente facendo il collegamento, senza alcuna spesa! Altro discorso se la telecamera e/o la scheda vanno comperate, in quanto si tratta di telecamere e schede alquanto costose. Quello che ci guadagna è la qualità, visto che questa accoppiata consente la maggiore qualità possibile (24 - 30 frame per secondo); è la soluzione adatta per live video stream, videoconferenze, riprese di avvenimenti (sportivi, musicali, politici...). A volte la scheda di videoacquisizione, o la funzionalità che ci serve (es: videoconferenza), richiede un software apposito. Non invece necessario un driver adatto alla telecamera, in quanto il collegamento avviene tramite la scheda ed il suo driver.

Telecamere USB: sono attualmente il tipo più diffuso, ed hanno soppiantato le telecamere parallele, grazie alla loro facilità d'installazione ed al loro basso costo. Non ne ha risentito la qualità, in quanto queste telecamere hanno spesso un frame rate ed una qualità video ed audio superiore alle telecamere parallele. Sono, ovviamente, la soluzione ideale come webcam.

Telecamere in rete: esistono delle telecamere che hanno incorporato un dispositivo che ne consente l'installazione in rete. Invece di dover essere collegate direttamente ad un computer, queste telecamere vengono semplicemente collegate al cavo della rete, gli viene assegnato un numero IP (un identificativo di rete), e sono utilizzabili anche da computer lontani (con un apposito software). Sono la soluzione adatta per un uso aziendale o commerciale, poiché ne possono essere sistemate più d'una in punti diversi, e se ne può effettuare una "regia" ed un "montaggio". Sono in grado di riprendere avvenimenti in diretta, anche molto complessi, così come di sorvegliare ampi luoghi all'aperto o al chiuso. Fra tutte, sono le più costose, a causa dell'elettronica interna che le rende indipendenti da un computer. L'installazione, pur non essendo complicata, implica conoscenze di amministrazione di rete. L'uso come webcam è possibile, ma ne vale la pena per progetti impegnativi.

Telecamere digitali: molte delle telecamere digitali in commercio hanno un connettore IEEE1394, RS232 e/o USB per il collegamento ad un computer. Anche in questo caso si tratta di una soluzione costosa, se già non possediamo la telecamera. Rispetto all'acquisto di una semplice telecamera USB. La qualità è ovviamente molto buona e consente la ripresa con live video stream come webcam. Siccome viene direttamente collegata al computer, senza l'uso di una scheda di acquisizione, è necessario disporre del driver adeguato al sistema operativo.

pap*** - 21 anni e 12 mesi fa
Registrati per commentare