Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Velocità di download

Domanda

Vorrei sapere a che velocità vanno i download. Avendo scaricato dei programmi, ho notato una velocità di trasferimento da 1,5 a 7,5 kbsec. A me sembra una velocità bassissima; o è normale? Posseggo un Pentium3 e 128 Mb di Ram e un collegamento isdn a 64000 bps esiste un modo per velocizzare i download? grazie per una risposta Carmine Aiello

Risposta

Caro Carmine,

l'equivoco nasce dal fatto che bit, byte e baud si abbreviano nelle sigle entrambi
con "b". Quando si dichiara la velocità di un modem o di una
connessione, si parla in termini di "bit per secondo" ("bps"),
mentre quando si calcola o si visualizza la velocità di trasferimento
si parla di "Kilobyte per secondo" ("Kbps").

Come saprai, un byte è composto da 8 bit. Ed in effetti, se vai a vedere
fra le proprietà di comunicazione scoprirai che la connessione avviene
nella modalità "8/1/N" e l'8 sta proprio per 8 bit ogni byte.

Il problema è nato con i primi modem, nei quali si dichiaravano i "baud",
unità di misura che rappresenta il numero di volte che il modem può
cambiare polarità sulla linea, al secondo. Approssimativamente, ma non
esattamente, tutte le volte che il modem cambia polarità, cioè
invia un segnale, invia un bit. Questa indicazione non era quindi precisa sulla
quantità di dati trasmessi.

Con i modem più veloci si è passati ad indicare i "bps",
cioè i bit per secondo. Una unità di misura più precisa
ed indicativa della quantità dei dati trasmessi. Però il passaggio
non era semplice. Pensa alle scritte sulle scatole nei quali i modem vengono
venduti, e che spesso riportano in grande la velocità, per vantarsi delle
prestazioni rispetto ai modelli precedenti.

Un vecchio modem magnificava i suoi fenomenali "300 bps" (baud per
secondo). Il nuovissimo modem non poteva passare a dichiarare direttamente i
byte per secondo, perché avrebbe riportato sulla scatola la scritta "150
bps" (byte per secondo). Sarebbe sembrato addirittura inferiore al modello
precedente! Allora vennero indicati i bit, così il nuovo modem poteva
riporare la scritta "1200 bps" (bit per secondo) e poteva passare
ad una unità di misura più precisa senza per questo mortificare
le sue prestazioni.

Ecco perchè anche oggi compriamo un modem a 56K bps e quando effettuiamo
un trasferimento di file vediamo una cifra molto inferiore. In realtà
i bps dichiarati devono essere divisi per 8 per sapere la quantità di
dati arrivati (anzi meno, perché il modem effettua anche lo scambio di
byte di controllo per verificare che i dati ricevuti siano identici ai byte
inviati).

Qui trovi una tabella che traduce i bit per secondo (bps) in byte per secondo
(byte/sec), e quindi in Kilobyte per secondo (Kb/sec). Come vedi la velocità
di 7,5 Kb/sec che raggiungi è ottima per la tua linea. Anche perchè
queste dichiarazioni di velocità (dei modem o delle linee) sono sempre
"al massimo", cioè "praticamente mai".
































































bps

byte/sec

Kb/sec

300

37,5

0,0375

1200

150

0,15

2400

300

0,3

4800

600

0,6

9600

1200

1,2

14400

1800

1,8

28800

3600

3,6

56600

7075

7,075

64000

8000

8

128000

16000

16

hfb*** - 22 anni e 3 mesi fa
Registrati per commentare