Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • Scrivere il proprio nome

    Che significa scrivere continuamente, in modo perfetto, il proprio nome?

  • Quale libro di grafologia leggere?

    Salve! Mi servirebbe un consiglio per quanto riguarda un libro. Mi hanno detto che “Grafologia applicata” di De Vecchi Laura e Perrotti Rosalba è esaurito ed hanno molte difficoltà a reperirlo. Se non le è di troppo disturbo potrebbe consigliarmi un libro simile, di pari livello. Grazie per l’attenzione Francy

  • Scrivere il nome in vari modi...

    Quando sono sovrapensiero disegno quadrati di varie dimensioni tutti attaccati insieme, e poi li coloro al loro interno "tipo scacchiera", alternando colori scuri e chiari e ripassando più volte i contorni. Oppure mi capita di scrivere il mio nome in vari modi, corsivo, stampatello, grassetto, contornato...cosa può significare. grazie ...

  • Le aste della "p"

    Ti descrivo il mio puntino: foglio leggermente obliquo (ossia poco spostato rispetto ad una posizione orizzontale), puntino "svirgolato" dai contorni irregolari, posizionato in basso a destra. Dovendolo elaborare, mi è uscita una chiave di violino, o di sol? (non trovo il simbolo sulla tastiera). E me ne approfitto per chiederti una ulteriore analisi: ultimamente, mi sono accorta di allungare molto l'asta verticale della p e anche il tondino è leggermente ipertrofico rispetto al nucleo delle altre lettere. Ho una grafia molto minuta.

  • Firma con punto

    Non ho avuto il coraggio di spulciare le 30mila e passa domande, quindi mi scuso in anticipo se la domanda e' stata gia' posta. riguarda la firma: cosa significa quando viene sempre fatta seguire da un punto come se fosse una frase? (tipo: "paolo.") aggiungo che la persona in questione e' di quelle che mettono i puntini sulle "i" anche quando scrivono stampatello. a me da' la sensazione di una persona un po' meschinetta... grazie della risposta!!

Le categorie della guida