Questo sito contribuisce alla audience di

Che parole ti vengono in mente?

"L'inconscio non mente mai", afferma Freud. Le prime parole che ti verranno in mente non sono casuali...

Che parole ti vengono in mente?

Si chiama “associazione libera” ed è stata inventata da Wundt, padre della psicologia. Ripreso ed utilizzato da Freud. Consiste nel mettere il paziente a suo agio e nell’invitarlo a parlare liberamente di tutto. L’analista si accorgerà, primo poi, di concentrazioni emotive a carico di concetti espressi e cercherà di approfondirli, risalendo ai nodi disarmonici della psiche.

Noi, invece, useremo il test nella sua forma semplificata, più adatta al nostro canale informatico.

E allora: prendete carta e penna e contate fino a tre…

Quindi scrivete le prime parole che vi vengono in mente: anche espressioni senza senso, nomi ecc.

Tutto ciò per pochi secondi. Poi stoppate. L’importante che la cosa avvenga spontaneamente, senza pensarci troppo, con noncuranza.

Speditemi le tre-quattro o più parole e vi risponderò scoprendo la logica interna alla vostra associazione.

In quello che esprimiamo, si nasconde sempre una logica, talvolta rigorosa e simmetrica.

Come afferma Freud, “l’inconscio non mente mai”.
E’ importante, però, che mi precisiate il rapporto di parentela delle persone indicate. Se credete, anche l’età che avete…La psiche ha i suoi stadi evolutivi.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati