Questo sito contribuisce alla audience di

Una pseudoscienza?

Anna ci scrive paragonando la grafologia all'astrologia...

Scrive Anna:
Secondo me la grafologia è una super pseudoscienza che ha preso piede un pò come l’astrologia da rotocalco…
It’s my opinion - I might be wrong…
AnnA

Risponde il grafologo:
Cara Anna, è vero, tutto può scadere a livello di pseudoscienza e ciarlataneria. Ma è innegabile che la psicografologia abbia dei solidi fondamenti. Il segno grafico è sempre l’espressione di uno stato psichico. Occorre però che si evolva completamente l’Episteme della materia(cioè i criteri della corretta ricerca, del rapporto tra realtà grafica e conclusioni scientifiche). E’ una materia in evoluzione e va calibrata. Personalmente io la collego alla grande psicologia ma anche alla grande filosofia ed ottengo talvolta risultati accettabili. Tu ad esempio Anna, se è vero che tutto ciò che noi esprimiamo, graficamente o gestualmente, ha un senso, perchè ti sei firmata “AnnA”?
-Desiderio di racchiuderti tra due perfezioni: schema perfezionistico, rituali?
-Desiderio di protezione e quindi paura di rivelarti a te stessa?
-Desiderio di avere una vita che corrisponda ai tuoi schemi e quindi frequenti sensi di inadeguatezza?
Quale ti sembra la lettura migliore della tua “firma”?
Potresti mandarmi la tua firma, il disegno di un albero, il disegno di una persona scannerizzati?
Oppure un paesaggio o un disegno che fai frequentemente sovrapensiero.
Buon Anno. Affettuosamente tuo Luciano.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti