Questo sito contribuisce alla audience di

Accendi la luce, apri la porta...

Un uomo scende assonnato dal treno sul marciapiede di una stazione sconosciuta. E' un mattino freddo, nebbioso. Avverte un senso di spaesamento. Non sa dove si trova. Non ricorda più dove era diretto. E soprattutto, è investito da un'ondata di dubbi sulla sua identità. Fruga nelle tasche in cerca d'indizi. Trova foto di persone care, un'immagine sacra, delle banconote. Affetti, risposte assolute, affari... Sono le cose che danno senso alla vita. Ma noi chi siamo? Che senso ha tutto questo? E cosa c'è oltre lo scenario cosmico che ci circonda? ...

- Chiudi gli occhi ed immagina….

- Prima situazione.  Accendi la luce della mente ed osserva una stanza…

C’è una persona seduta su una poltrona girevole.

Guardala mentre ti orbita dinanzi. Chi è, quali caratteristiche presenta?

- Seconda situazione.  Accendi la luce del cuore ed osserva un’altra stanza…

C’è una porta chiusa. Si apre  ed entra qualcuno a cui devi molto, con il quale hai debiti di gratitudine. 

Egli avanza verso di te e ti sussurra qualcosa all’orecchio.

Che cosa?

- Terza situazione. La tua mano destra s’illumina. Compare un dono da fare a qualcuno.

Di che dono si tratta?

Nella mano sinistra appare, dentro un alone luminoso, la persona a cui desideri fare il dono.

Chi é?

 

- Se vuoi, scrivimi, riferendomi:

1. Chi era seduto sulla poltrona.

2. Chi è entrato dalla porta e cosa ti ha detto.

3. Il dono ed il destinatario.

 

 

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati