Questo sito contribuisce alla audience di

Poggiata sulle gambe di mio padre

ANALISI DELLA VITA AFFETTIVA: test della baita: sono rannicchiata su un divano bianco,non sono completamente distesa, le mie gambe sono accartocciate e poggio la mia testa alla destra del divano sulle gambe di mio padre, una mano è sotto la guancia e guardo lo scoppiettio del fuoco che giocherella nel camino davanti a me...la finestra è alle mie spalle e fuori nevica, la stanza ha colori caldi, molti cuscini attorno al camino..alla mia sinistra è seduta mia madre, mio padre mi guarda con affetto. test qualcuno mi bacia non riesco a visualizzare il volto della persona che entra nella stanza, ma so che è una persona distinta, matura ed è un bell'uomo, entra elegantemente nella stanza e si accosta dietro la sedia dove sono seduta, si china e mi bacia sulle labbra test dell'anello la mano dove vedo l'anello è la destra, dito anulare, anello in oro bianco, semplice con un piccolo diamante. grazie della consulenza.

Si direbbe che ti difendi dalla realtà e che c’é qualcosa, nella vita emotivo-affettiva, o nel tuo corpo, che non accetti pienamente (divano bianco, gambe ritirate, posizione rannicchiata, schoppiettio del fuoco). Di conseguenza, regredisci ad atteggiamenti edipici (padre sulla dx) e chiedi a tuo padre sicurezza e prevedibilità (sei poggiata sulle sue gambe), così come vorresti sostenere te stessa e sentirti in grado di affrontare il futuro, in particolare a livello fisico (la guancia, sotto cui poni la mano simboleggia la totalità corporea). Il segnale di una vita subconscia che cerca di rielaborare le tue intime disarmonie lo abbiamo anche nella finestra posta dietro le spalle. Tua madre, messa alla tua sx, dimensione del progetto sociale e del futuro, rappresenta il tuo modello femminile (c’é qualcosa in lei che ti piace ed a cui ti sforzi di modellarti). Concepisci l’amore come rapporto intimo, esclusivo (anello nell’anulare dx, bacio sulle labbra), cercando nel partner saggezza e stabilità (persona distinta che ti bacia). Che ne pensi? Fammi sapere. Luciano.

- Riscontro:

beh mi ha lasciata senza parole!!
è vero, mi difendo dalla realtà perchè c’è qualcosa che non accetto di me e del passato da cui voglio fuggire, guarire o per lo meno provare ad accettare….
cerco sicurezza sia negli affetti che nelle situazioni della vita giornaliera, ma non prevedibilità…c’è un lato di mia mamma che ammiro, ma è come se invece lottassi per non essere come lei…
Volevo ringraziarla e complimentarmi con lei e le sue capacità.
è possibile avere altre consulenze?
sto cercando di capire me stessa e di mettere un pò d’ordine dentro di me!

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti