Questo sito contribuisce alla audience di

Dialogo paziente.

Volevo chiederle se c è una spiegazione alla mancanza di voglia della mia bimba di 6 anni di frequentare dinuovo il corso di pallavolo. L altro giorno ha addirittura pianto e smesso prima del tempo. Noi nn forziamo intendiamoci, ma la maestra ci consiglia di insistere perkè molto predisposta; la bimba dice ke nn vuole fare palestra con il marito della signora ke, dal nostro punto di vista è tranquillo ma esige un pò nel lavoro, mentre la moglie riprenderà a lavorare con i bambini e lei (la bambina) conferma di nn volere andare in palestra. Ho escluso di riportarla contro la sua volonta però vorrei sapere ke c è un significato nascosto a tutto questo. Grazie anticipate ..

L’età dei sei anni risponde ad un momento delicato dell’evoluzione del bambino, caratterizzato spesso da intimismo, difesa dalla realtà degli adulti, rifugio nel proprio mondo popolato da fantasie e sogni che proteggono il bambino dalla realtà esterna. Il bambino di quest’età, da un lato, si affaccia per la prima volta sulle dinamiche relazionali fra i sessi e sembra difendersi da oscure minacce legate alla figura maschile. Dall’altra, vede proprio nella figura maschile l’emblema della normatività e del controllo morale, per cui si sente giudicato da alcune persone che si presentano a lui nella veste di modelli-educatori con un certo ruolo superegoico. Bisogna rispettare tale sensibilità, non forzando ma cercando di comprendere gli stati d’animo di suo figlio attraverso un dialogo paziente e rasserenante.    

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti