Disegno ovali, rombi e linee parallele.

DISEGNI SOVRAPENSIERO: Gent. prof. Verdone ho 22 anni ma sono anni che disegno sempre degli ovali perfetti e subito dopo li coloro con la penna o pennarello quanto più posso, ne riempio una paginetta intera di block notes o fogliettini che si strappano. Spesso poi aggiungo delle figure geometiche come rettangoli rombi e raramente triangoli che poi diventano cubi e figure tridimensionali o talvolta il mio nome scritto tridimensionalmente. Inoltre insieme a queste figure aggiungo sempre delle mezze nuvolette costituite da mezzi ovali come contorno; infine tutte le lineee che disegno , la maggior parte parallele, le chiudo sempre o iniziano e finiscono in un'altra figura gemetrica. Grazie anticipatamente.

Mia cara, l’ovale ha del cerchio la ricerca di armonizzazione ma, essendo oblungo verso l’alto (ammesso che sia verso l’alto), esprime anche una tensione ideale, l’aspirazione a valori e a mete. Evidentemente, in te sono presenti questi due stati d’animo: ricerca di autoaccettazione e visioni-progetti di vita particolarmente esigenti. Il riempirli col pennarello denota uno stato d’insicurezza, mirante ad escludere il vuoto che simboleggia l’incognità, l’ostacolo, la valutazione negativa degli altri. Anche il rombo rimanda nella direzione già detta. I due trinagoli del rompo esprimono tentativo di conciliare dimensione razionale e dimensione emotivo-istintuale. Oppure aspirazioni intime e realizzazioni sociali. Le figure tridimensionali ed il nome scritto in tridimensione rimandano ad una ricerca di significatività sociale, al desiderio di riscontri di stima da parte degli altri. Le nuvolette rappresentano sogni o problemi (o l’uno e l’altro). Chiuderli tra mezzi ovali è come mettere le proprie aspirazioni dentro la custodia protettiva dell’ideale che alimenta la nostra identità personale. Anche le linee parallele simboleggiano, come il rombo, la ricerca di rispondenza fra aspirazioni intime e riscontri sociali. Le figure geometriche esprimono sempre un pizzico di perfezionismo e di esigenza verso se stessi. Che ne dici? Fammi sapere. Luciano.

Riscontro:

Gent. prof Verdone la ringranzio per la sua risposta e devo dire che la sua descrizione mi rispecchia in pieno soprattutto riguardo i miei due stati d’animo.La ricerca di autoaccettazione: in passato ma anche adesso ho sempre avuto molto poca fiducia di me stessa… Per quanto riguarda gli ovali che disegno sono rivolti verso l’alto ma la maggior parte sono quasi sempre ellissi.
Distinti saluti

Iolowcost

Una vita a basso costo?

Visita subito il nostro portale!

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti