Questo sito contribuisce alla audience di

Ho sognato la nonna sepolta nel bagagliaio.

TI RACCONTO UN SOGNO. Un anno fa sognai di portare mia nonna in un cimitero per trovare i nostri cari, lì vi erano vari avi e poi dietro ad un muro vidi il bagagliaio di una macchina clio grigia.E con sopra la scritta di una amica di mio cugino Ti voglio bene, era proprio la sua tomba. Ora mio cugino è vivo e vegeto nn lo vedo da cinque anni. Ma proprio oggi vengo a scoprire che si è comprato una clio grigia. Cosa potrebbe essere?

Il tuo sogno aveva lo scopo primario di prepararti ad un evento inevitabile: la scomparsa della nonna. Lo ha fatto con l’elaborazione di dati in tuo possesso, utilizzati in modo simbolico. Ed anche per mezzo di dati non appartenenti alla coscienza ma al preconscio, desunti cioè dalle profondità della mente. Puoi essere arrivata a sapere che tuo cugino acquistasse una clio grigia attraverso un’espansione mentale probabilistica; o puoi esserci giunta attraverso misteriosi percorsi di preveggenza. Ora, è importante comprendere con quali argomenti la mente cerca di razionalizzare l’angoscia da distacco nei riguardi della nonna. E devo ammettere che la mente ti fornisce buoni spunti di saggezza. Quali? Primo, ti consola la consapevolezza che tua nonna andrà a vivere con le persone amate che l’hanno preceduta nell’eternità (”sognai di portare mia nonna in un cimitero per trovare i nostri cari”). Secondo, ti consola anche la certezza che la morte nasconde le persone care ma non le distrugge: esse sono semplicemente invisibili ai nostri occhi, quasi fossero dietro un muro. Terzo, sai che tua nonna rimarrà sempre nel tuo cuore: la macchina simboleggia il mondo interiore, affettivo; il bagagliaio dell’auto, in cui tua nonna è sepolta, è una bella immagine del subconscio. Inoltre, l’automobile, è un corpo che attraversa lo spazio e va verso il futuro. Essa rappresenta l’avanzata nel tempo dei viventi, soggetti alla storia: tua nonna, nel bagagliaio, cioè nella memoria, ti seguirà ovunque. Il colore grigio della macchina rappresenta l’impondferabile, l’indefinito. Il grigio, se considerato come passaggio dal bianco al nero, significa “concretizzazione”. Se è passaggio dal nero al bianco, allude all’indefinito. Infatti, la morte è sempre sospesa tra la possibilità e la realtà, fra la realtà e la possibilità. Perchè tu abbia scelto la macchina di tuo cugino e la sua mamica per dirle “Ti amo”, devi capirlo da sola. Forse è perchè si tratta di persone molto affettuose. Ma perchè, infine, sei stata tu a portare la nonna al cimitero. Per non rimanere passiva di fronte agli eventi, hai deciso di affrontarli, di prenderne coscienza. Che ne dici? Buone vacanze. Luciano.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti