Questo sito contribuisce alla audience di

Che significa camminare svelti...

Immagina di attraversare un piazza. Immagino una piazza grande, poche persone, io l'attraverso a passo svelto passando al centro, in una giornata assolata, guardando anche un po' attorno senza soffermarmi su qualcosa in particolare..Che ne dici? Sicuramente non mi sento a mio agio (sarò insicura) e poi...?Donna di 36 anni..

L’insicurezza si nota nel passo svelto - adottato per darti un contegno ed assumere una maschera sociale volitiva, oltre che per sottrarti velocemente allo sguardo altrui - e nel guardarti intorno, senza però soffermarti su nulla. Quello di guardare un ambiente in modo panoramico ma generico, è proprio la strategia usata dall’insicuro per dominare il mondo. Lo sguardo è sempre dominio ma se guardiamo alle cose come ad una totalità generica, significa che non abbiamo il coraggio di sfidarle. Infatti, tu non riesci a dominare la realtà sociale che ti appare ardua da gestire e sfuggente (piazza grande). Hai pochi amici fidati (poche persone nella piazza). E sei alla ricerca di soggetti significativi, autentici, ma anche di grandi valori (giorno asolato). Che ne dici? Luciano.
Riscontro.

Sì, non mi piace essere giudicata o criticata, perchè a volte dò troppa importanza al valore delle crtiche verso me stessa fatta dalle altre persone.. e in queste parole soprattutto le critiche negative mi colpiscono maggiormente rispetto a quelle positive.
In realtà però non è che non mi senta totalmente incapace di sfidare la vita ora..ma mi sento un po’ debole..ed è vero il resto: cerco persone di valore e valori in cui credere e ho solo pochi amici fidati. Grazie

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti