Questo sito contribuisce alla audience di

Il mio amico si traveste da donna.

Salve Luciano. Ho un amico a cui piace travestirsi da donna e che spesso sogna di essere donna, con tutte le fattezze femminili, tranne l'organo maschile. Lui sostiene di non avere dubbi sulla sua eterosessualità . Secondo lei come si possono interpretare questi sogni e questi atteggiamenti? Grazie.


Non esistono la maschilità e la femminilità ma tanti maschi e tante
femmine quanti sono gli esseri umani. La psicanalisi ha affrontato il tema
della bisessualità presente in ogni persona e ci ha insegnato che sullo
sfondo della nostra identità (maschile o femminile) c’è sempre un alone
d’identità alternativa, cioè una sfumatura, più o meno accentuata di personalità
femminile, in lui e, maschile, in lei. E’ evidente, che nel tuo
amico, il fantasma femminile (la cosiddetta “anima” junghiana) è molto forte
ma censurata dalla mente, per cui trova sfogo in forme simboliche e
nell’esperienza onirica. Il tuo amico dovrebbe sforzarsi di essere
emotivamente libero, cioè, pur puntando con la volontà all’identità maschile,
ammettere in sè anche dolcezza, tenerezza ecc., qualità queste inammissibili
per un modello mediterraneo ancestrale. Deve cioè scegliere la tipologia
“androgina” che fa sintesi delle qualità migliori dell’uno e dell’altro
genere sessuale. Fammi sapere. Luciano.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti