Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • Quella tristezza delle foto antiche...

    Ho visitato, l’altra sera, in un centro rurale, una mostra di foto antiche. Andavano dall’Ottocento agli anni Settanta. Scorci campestri e di paese, centinaia di volti. Emergevano alcune regolarità: la centralità del prete e del maestro, figure perno della civiltà semplice; l’importanza delle feste, unica forma di evasione in un ambiente asfittico; l’accoglienza solenne riservata ai personaggi in visita (vescovi, politici); l’importanza quasi fatale delle cerimonie nuziali, con i carri ricolmi di dote e le spose inesorabilmente racchiuse nel loro destino sacrificale; l’aspetto fiero, dominatore del maschio...

  • Cado nel pozzo a testa in giù.

    Caro Luciano, ogni tanto mi riaffaccio sul sito, ma contino ad esserti grato dell'aiuto che mi hai dato in passato; Stanotte ho avuto un incubo, Ero in una prigione di pietra, su una spiaggia le mura erano basse, e c'erano un gruppo di delinquenti forse extracomunitari che prendevano una persona per i piedi e la gettavano in un pozzo, a testa in giù, io ero spaventato, e mi sentivo minacciato, poi vedo la persona che era stata buttata nel pozzo e sembra stia bene. Ad un certo punto mi accorgo che una parte del muro di cinta e diroccato e si può vedere un bellissimo mare azzurro e trasparente, sembra mattino presto, l’aria un po’ cotonata, con una leggera nebbiolina, ed io esco dalla prigione attraverso il muro diroccato e cammino sul bagnasciuga; Mi ritrovo nel mio letto e smanio e mi muovo, perché voglio svegliarmi, mi sento di soffocare, come in preda ad una crisi epilettica, ad un certo punto, cerco di urlare, vedo che la porta e socchiusa, pensando che arrivino i miei genitori, continuo a cercare di urlare, e alla fine grido veramente, tanto che ... mi sveglia, ho urlato veramente. Tutte le volte che ho questi incubi, mi accorgo che sono in posizione supina, e quando mi sveglio mi sento soffocare veramente, sai mica se esiste anche un “problema” fisico da ricollegare al dormire supino? Grazie e un caro saluto.

  • Depressione, male del secolo

    Generalmente chi ne soffre mostra un umore depresso, una marcata tristezza quasi quotidiana e tende a non riuscire più a provare lo stesso piacere nelle attività che provava prima. Le persone che soffrono di depressione, si sentono sempre giù, l’umore ed i pensieri sono sempre negativi. Sembra che presentino un vero e proprio dolore di vivere, che li porta non riuscire a godersi più nulla. E tu cosa pensi della depressione? Ne sei stato o ne sei affetto? Vuoi raccontare la tua esperienza come sostegno ed indicazione per gli altri? Scrivici.

  • Depressione

    Insorge quando percepiamo la realtà attraverso schemi deformanti e selezioniamo in negativo.

Le categorie della guida