Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Angoli a punta

Domanda

spesso mi trovo a scarabocchiare sui libri principalmente linee geometriche rette,con angoli a punta e solo raramente delle curve.mi viene inoltre spontaneo scrivere spesso il mio nome:veronica.a volte disegno anche dei fiori ma sempre singolarmente e non un mazzo. vi sarei molto grata se riusciste a capire questo mio animo triste e contorto.grazie

Risposta

Cara Veronica, sei troppo ripiegata su te stessa. Scrivere il proprio nome esprime desiderio di comprendersi, di controllarsi, di sentirsi significativa. Il fiore è simbolo di superamento di atteggiamenti aggressivi. Un fiore da solo esprime un sentimento di isolamento, la polarizzazione sui tuoi vissuti problematici. Linee geometriche con angoli: schema mentale perfezionistico, ricerca di modellare la realtà secondo le tue aspirazioni, mancanza di flessibilità e di senso del compromesso. Ti consiglio due terapie: 1) La terapia dell'altro (alteroterapia): proiettati emotivamente sugli altri, perditi nei loro problemi, vivili: in tal modo ti depolarizzi da te stessa. Lanciati nella vita di gruppo senza troppo badare ai feed-bach negativi che ti tornano indietro. 2) Dereflessione: impara a ridere di te, ad accettarti, ad amarti come sei, con tutti i tuoi limiti. Ti abbrtaccio. Luciano.

ver*** - 20 anni e 10 mesi fa
Registrati per commentare