Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Angoscia da matrimonio.

Domanda

gentile luciano, nel giro di due mesi ho partecipato a quattro matrimoni, tra cui due importanti come quello di mia sorella e quello di mia cognata..stanotte ho sognato che era il mio turno di sposarmi, allora mi fanno indossare velocemente un abito bustier e con un bouquet strano in mano, piu una borsetta di fiori che un mazzo.Noto rimanendo interdetta di non avere il velo.mio padre che deve scortarmi non si trova o forse poi si trova però dunque quest'uomo che mi scorta per la navata mi fa quasi correre, in realtà dal fondo all'altare è stato tipo un teletrasporto..arrivo e il mio sposo non c'è, mi giro verso sinistra e lui è li che lo stanno vestendo ancora, ma lo stanno vestendo di un abito lungo tutto d'oro, dorato..e i miei commenti sono interrogativi sul suo indossare l'abito della sorella (?)..mi affianca e io con disappunto ripeto di non volerlo sposare in abito della sorella...non voglio non voglio , no no non voglio sposarlo...e d'improvviso me ne vado e pianto tutti li, il celebrante il mio ragazzo e la chiesa dai bagliori oro e bronzo...il sogno è continuato in un altro modo..ma dopo questo mio rifiuto mi sono un attimo svegliata, con una angoscia e una tristezza enormi, per aver detto no al mio ragazzo. ma che razza di sogno è?indigestione di matrimoni? premetto che non ci dobbiamo sposare e che però il giorno del sogno ho incontrato un mio ex che mi ha molto turbato. amy 25.

Risposta

La scorpacciata di matrimoni ha attivato in te ansie anticipatorie. Ogni matrimonio, in realtà, comporta una certa dose di angoscia della prova: sarò in grado di stabilire una relazione stabile, duratura? Ed ogni relazione contiene un coefficiente di dubbio: E' veramente quella la persona giusta per me? Evidentemente, la mente è consapevole che la tua relazione è ancora in processo di costruzione (lo stavano vestendo) e che il tuo attuale ragazzo forse presenta sentimenti affettuosi e raffinati che tu non sempre sei in grado di condividere (l'abito della sorella). Nel sogno, inoltre, c'è la consapevolezza della forza del condizionamento sociale che può portarci a fare scelte affrettate (lo sconosciuto che ti fa percorrere la navata a tutta velocità). Cosa c'è di vero? Luciano.

mar*** - 13 anni e 7 mesi fa
Registrati per commentare