Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Cani gatti serpenti e alghe

Domanda

Caro Luciano, devo proporti l'analisi del mio sogno per capire se l'interpretazione che mi sono data (in base all'esperienza che sto vivendo) è giusta. Stanotte ho sognato un serpente. Io sono terrorizzata dai serpenti e infatti mi rifugiavo in macchina evitando di entrare in casa (tra l'altro la mia casa al mare). Ad un certo punto arriva un gatto che in principio prende il serpente in bocca. Poi lo lascia e mi guarda. Arrivano due cani. Uno si mette ad abbaiare contro il gatto (che tra l'altro resta impassibile) e l'altro, che io in realtà non conosco, ma nel sogno sì, viene dentro la macchina per farmi le feste e io l'accarezzo nella speranza di mandarlo via e richiudermi dentro. Poi arrivano due miei cuginetti di 12 anni che con il loro amico prendono il serpente e me lo portano per farmi dispetto. Il serpente si arrotola tranquillamente nelle loro mani ma anche se è innocuo mi spaventa e voglio scappare. Infatti scappo e mi rifugio in casa. Ad un certo punto mi ritrovo in una piscina. Sono con una mia conoscente e una mia amica.Vvorremmo fare il bagno, ma l'acqua è sporca e lo evitiamo. Ad un certo punto invece ci mettiamo a mollo appoggiate al bordo della piscina e all'improvviso sento pizzicare la pelle della mano e delle gambe. Guardo giù e ci sono molte alghe. Allora velocemente mi alzo e mi butto in acqua cercando di andare il più in là possibile per scavalcare la macchia di alghe. Mentre sono in acqua sento un iniziale pizzicore al viso, ma poi arrivo all'altro lato della piscina ed esco dall'acqua illesa. Trovo la mia amica di prima e un'altra e penso tra me e me che per ora le alghe non hanno fatto danno, ma che dovrò aspettare e guardare se mi daranno reazioni strane. Puoi darmi la tua versione? grazie mille, un abbraccio!

Risposta

La paura del serpente simboleggia la tua difesa dalla realtà sessuale, intesa come invasione della tua intimità e lesione della tua integrità. Ti rifugi in macchina, come strumento di fuga dalla situazione problematica, come simbolo d'investimento sostitutivo (fare un'altra cosa per non pensare alla prima) e solo alla fine in casa, cioè nell'intimo della tua mente. Il gatto che prende in bocca il serpente simboleggia il tuo desiderio di tenerezza e di linguaggi fisici affettivi che ti porta a riconciliarti con un ipotesi di sessualità agita. I due cani esprimono molto bene il tuo conflitto interiore. Quello che abbaia al gatto denota la parte di te che respinge la sessualità, quello che viene in macchina, si riferisce, invece, alla parte di te che vorrebbe convincere l'Ego ad accettare la sessualità. I due cuginetti in età quasi puberale sembrano più disincantati di te sul tema problematico. E' come se la mente ti avvertisse: "Sei indietro nell'evoluzione emotiva!". Lo stare seduta sul bordo della piscina con le compagne esprime una situazione di attesa, d'indecisione, prima d'immergersi nella realtà temuta (l'acqua è vista in questo caso come problematicità). Lo stare in costume simboleggia riflessione sulla tua femminilità. L'acqua sporca può denotare sensi di colpa, scrupoli morali. Le alghe che danno prurito alludono al timore di conseguenze relative alla sfera inconscia. Turbamento nelle relazioni (prurito alle mani), alla libertà decisionale (prurito alle gambe), alterazioni relative all'identità (prurito al volto). Ma la mente ti tranquillizza. Ti dice che resterai illesa. Che ne dici? Luciano.

emm*** - 19 anni e 7 mesi fa
Registrati per commentare