Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Ho massacrato il mio amato papà

Domanda

Caro luciano Ormai sei diventato un punto di riferimento. Stanotte ho fatto un incubo e mi sono svegliata con le palpitazioni e non mi sono piu riaddormentata.vorrei capire il perché di questo sogno brutto. Mi percepivo in un ruolo maschile. Sto facendo un lavoro di spionaggio al computer e mi percepisco come in un film, sono un po’ come tom cruise ( che ammiro) nel primo dei mission impossibile( c’è proprio una scena del genere).c’è il vuoto intorno. Ad un tratto sono nel buio completo, è una voce di uomo che deve essere un mio nemico mi incita a indovinare dove è.è una situazione di pericolo..tiro dei coltelli in alcune direzioni al buio e ogni mio tiro è alternato da un proiettile contro di me e dal fuoco dello sparo che è come un bagliore, ora alla mia sinistra ora davanti…mi aiuterebbe a capire dov’è si sposta questo mr x.ho paura di venire colpita mi rannicchio…ora sono distesa sul mio letto( forse stavo già svegliandomi) e sono alle strette non riesco a individuarlo e i proiettili sono sempre piu vicini ora alla mia coscia ora alla testa.basta, mi decido, accendo la abat-jour e finisco questo stupido game a cui il tipo mi vuole sottoporre.sono al massimo della violenza e rabbia, lo individuo alla sinistra del mio letto e in un secondo lo atterro e gli sono cavalcioni e ho dvanti la sua faccia, è un uomo attempato, lo riempio di pugni con una violenza inaudita, vedo il sangue, io non vengo colpita a mia volta, lo domino totalmente, ho una visione chiarissima di prendere un elemento duro e di colpirglielo con forza al lato della fronte che si deforma, sono violentissima…lo ucciso sembra morto, lo rigiro e gli congiungo le mani dietro e le vorrei bloccare infilandoci una penna.ma è di nuovo vivo, la violenza sta scemando, sento il dispiacere che sale, lui riparla e singhiozzando mi dice (non ricordo bene ora..ma in sostanza) si tu sei mio figlio!!! Noooo…riconosco la faccia del mio babbo a cui voglio un mondo di bene. Sono a bocca aperta…comincia a salire l’angoscia.Nella stanza buia si accende la luce dietro una porta a vetri, entra mia madre che fa da moderatrice e ha un asciugamano con cui o asciuga lei o si asciuga da solo il sangue babbo…come l’ho pestato. Sembra tutto piu calmo,ora siamo in appartamento e è venuta molta gente, all’incirca i familiari miei e del mio ragazzo che frequento, solo che io mi aggiro per i corridoi con la faccia da schiaffi come se non avessi fatto niente.sono vestita dal collo alla pancia e vado girando con il sotto tutto nudo e mi copro con un non meglio identificato gomitolo di capelli? Che comunque assomiglia molto a cio che devo coprire…di quello non mi vergogno però. Non mi sono piu riaddormentata. Questo è un periodo molto confusionario per quanto riguarda i miei sentimenti.comunque ho sempre voluto bene al babbo e non ho mai fatto sogni del genere.so che mi sto parlando, cosa mi sto dicendo?grazie luciano. Amy 23

Risposta

Allora, perché hai masacrato in sogno, naturalmente, il tuo papà, dopo averlo immobilizzato. E' probabile che tu ti stia emancipando da uno stato residuo di dipendenza edipica, in base alla quale eri ancora molto sensibile ai suoi consigli, aiuti, presenza... Ti rendi conto che solo così puoi sprigionare quel Sè maschile represso, che cerca autonomia e determinazione. Ma, percepisci, che la cosa non ti reisce, che continuii ad essere insicura, dipendente, nonostante le maschere di dominanza indosate. Che c'è di vero? Fammi sapere. Luciano.

mar*** - 15 anni e 5 mesi fa
Registrati per commentare