Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Le statue sul piedistallo

Domanda

Mi trovo in questa piazza,c'è una grande fontana centrale con delle bellissime statue nude.dalle loro bocche esce dell'acqua, e sopra di esse delle luci.intorno a me non c'è nessuno,la strada è bagnata,la posso vedere perche la luce dei lampioni riflette su di essa.ora sto camminando e sento dei cani in lontananza...ora li vedo.E' un branco di cani famelici che sembra vogliano sbranarmi,ma qualcosa mi dice di continuare e non aver paura.io continuo e dietro di me lascio i cani...mi giro ma loro non ci sono più.sono scomparsi.Potrei continuare ma uscirei dal tema della piazza ...grazie luciano saluti katiusha

Risposta

Cara Katiuscia, possiedi una percezione molto forte della tua vitalità ed emotività (grande fontana) e sei polarizzata con compiacimento sul tuo aspetto fisico (statue nude). Evidentemente ricevi, per il tuo corpo, continui riscontri positivi che accrescono la tua autostima (luce sulle statue). L'acqua è elemento vitale ma può essere anche qualcosa di problematico. Sparsa per terra diventa simbolo di emozioni negative, angoscianti. Quest'acqua esce dalla bocca, simbolo genitale femminile. Dunque, la dimensione sessuale, per te, riveste una valenza ambivalente. E' causa di problemi. Il branco di cani rappresenta molto bene l'appetito maschile. Qualcosa che una volta scatenato fai fatica a controllare, anche se evidentemente conosci i meccanismi di gestione di tale emozione ("qualcosa mi dice di non aver paura"). Questo qualcosa che ti rende superiore ed invulnerabile può essere un nucleo interiore fatto di sentimenti delicati e nobili, di autostima della tua femminilità. In questa parte di te, forse collegata all'infanzia ed alla prima adolescenza, trovi come un rifugio protettivo. Ti auguto di essere sempre una bella statua illuminata sul piedistallo, senz'acqua che deborda dalla fontana. Con stima ed affetto. Luciano.

kat*** - 20 anni e 10 mesi fa
Registrati per commentare