Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Paura delle falene

Domanda

Anche se non credo si tratti di una vera e propria fobia, proprio non sopporto le falene. Quando aveva circa 14 anni sono stata sveglia tutta la notte perché sapevo che c'era una falena in casa e mi pareva pure di sentire lo sfregamento delle sue gambe. Adesso che ho 26 anni, quando ne vedo una, la uccido subito con il veleno, ma poi non riesco a buttarla via e chiamo qualcun'altro. A pensarci bene questo mi capita con tutti gli insetti volanti grossi, tipo libellule o maggiolini, ma non con mosche o zanzare, né con insetti che non volano, tipo ragni, scarafaggi etc, che non mi piacciono-ovviamente- ma non mi fanno neppure cos'ì senso come le falene.

Risposta

Potrebbe trattarsi di un sentimento di difesa dalla femminilità e dalla sessualità femmnile, intesa sotto l'aspetto del ruolo passivo. Infatti l'atteggiamento fobico non riguarda altri insetti con pungiglione (zanzara) o con la proboscide (mosca). Potresti aver desiderato incosciamente, da bambina, il ruolo maschile e le sue maggiori prerogative sociali. Magari a motivo di un fratello o semplicemente a motivo di stereotipi culturali avvertiti nel tuo ambiente. Che ne dici? Aspetto riscontro. Luciano.

sar*** - 19 anni e 7 mesi fa
Registrati per commentare