Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Paura folle d'insetti e ragni.

Domanda

Sono una ragazza di diciannove anni e soffro di una paura folle di insetti e ragni. Per fare un esempio, se entra in casa una cimice o vedo uno scarafaggio o inizio a sentire il ronzio di api, vespe o calabroni inizio a chiamare l’aiuto di qualcuno e fino a quando l’insetto non lo vedo morto non mi tranquillizzo. Dal momento che no servono a nulla le mie razionalizzazioni sul fatto che quei cosini così piccoli non possano farmi nulla, divento isterica e perdo il controllo di me quando mi trovo nella situazione. Per non parlare poi della mia paura per i ragni, arrivo anche a tremare e a piangere. Dal momento che non riesco a farmi passare queste paure, vorrei almeno saperne la causa. Grazie…

Risposta

Gl'insetti in genere sono sempre il segno d'insicurezza emotiva. Evocano in noi un compendio di angosce vissute nell'infanzia. In particolare, il timore dell'ignoto incontrollabile, di tutto ciò che può accaderci all'improvviso, di tutto ciò che può penetrare ed insinuarsi inatteso nella nostra vita e nel nostro corpo.
E' evidente che nella fobìa dell'insetto, ed in particolare dell'ape, è presente anche un'angoscia di tipo sessuale, in termini d'invasione nella propria integrità psico-fisica. Il ragno, poi, merita un'attenzione particolare. E' un'animale che si nasconde nella sua tana (timidezza, difesa), che tesse la tela (conflittualità, ansia), che entra ed esce dal suo buco (sessualità). Una vera miscela di timori. Fammi sapere qual è la tua sfumatura. Luciano.

daf*** - 15 anni e 5 mesi fa
Registrati per commentare