Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • Attrazione per le orche.

    Salve carissimo dott.Luciano Sà che quando le scrivo è perkè sono curiosa e affascinata dall'interpretazione ke lei fa ai miei sogni, ho rifatto di nuovo un sogno strano, quasi tridimensionale...le racconto: Mi trovo su un terrazzo affollato ke si affaccia sul mare come se dovessi assistere a qualcosa ma nn so...mi vedo ai bordi e sento il bisbiglìo della folla intorno a me, io però sono affascinata da quel mare azzurrissimo di fronte a me e come faccio sempre quando lo guardo anke nella realtà, cerco di andare con lo sguardo all'orizzonte e sorrido dentro di me....io adoro il mare...nel sogno mentre osservo questa meraviglia vedo muovere qualcosa in esso e subito contentissima immagino di veder spuntare delle orke marine (le adoro nella loro maestosità e seguo i loro documentari)....questo movimento dell'acqua si avvia verso di me cioè verso questo terrazzo e nn spuntano orke ke tanto speravo ma dei grossissimi pesci (2 esattamente) dalla forma tondeggiante ma enormi, quasi finti come quelli nei film fantastici come ''La storia infinita''..questi aprivano e kiudevano la bocca come segnali x me....sono rimasta esterrefatta e nel vederli mi sono assicurata ke il mio bimbo ank'egli ad assistere a questo era sicuro tra gli amici....l'ho guardato dall'alto xkè lui era su un marciapiede sotto......a questo punto accade una cosa stranissima......il mare comincia a ritirarsi prosciugandosi...nel farlo appaiono strade case e auto sotto di esso, come se x questi fosse normale ke venissero inondati vivendo sotto di esso aspettando di riemergere....a tutto ciò io ero esterrefatta! Sig Luciano la saluto vivamente e trepidante in attesa della sua risposta......

  • Bulloni che piovono dal cielo.

    Buongiorno Luciano,le scrivo perchè la scorsa notte ho fatto un sogno angosciante e davvero non so come interpretarlo.ero in un grande prato vicino alla strada principale che porta al mio paese con mio marito,mio figlio ed altre persone che non ricordo.in mezzo a quel prato c'era un unico albero e noi eravamo vicino ad esso.ad un certo punto si è rannuvolato ed era evidente che di lì a poco avrebbe iniziato a piovere.ho preso la biciletta,ho messo il bambino nel seggiolino ed ho iniziato a pedalare,ma invano;non risucivo a raggiungere casa mia e continuavo a sbagliare strada,trovando spesso e volentieri dei semafori rossi.ad un certo punto mi sono ritrovata(sempre con le stesse persone,mio marito e mio figlio in braccio)in un piazzale vicino a dei capannoni;ho guardato verso il cielo ed ho visto delle nuvole strane:in effetti non erano nuvole,ma enormi bulloni neri(grandi come un appartamento)che cadevano dal cielo ed io dovevo scappare e portare mio figlio in salvo.così con mio marito ci siamo rifugiati in un capannone,ma era un luogo dove facevano esperimenti abusivi e così,dopo aver ucciso tre persone che erano con noi,i dipendenti hanno inziato a cercarci per eliminarci.noi ci siamo nascosti terrorizzati ed in quell'istante mi sono svegliata. ...lei cosa ne pensa?...

  • Il test delle atmosfere familiari © Luciano Verdone

    • Ogni famiglia è caratterizzata da una sua atmosfera relazionale ed emotiva (family climate) derivante da un insieme di fattori interagenti. Tale clima non ha carattere temporaneo, causato da avvenimenti particolari, ma stabile: è un fenomeno di durata che si coglie nel tempo. • Possiamo sottoporci tutti ad un "momento di verità" analizzando il clima della nostra famiglia alla luce delle otto variabili sotto elencate. • Dando ad ogni variabile un punteggio da zero a quattro, si avrà alla fine il coefficiente del clima di famiglia. • Il totale potrà essere considerato "sufficiente" se supera il 16, "positivo" se oltrepassa il 20, "ottimo" se si colloca tra il 25 ed il 30, ed... "ideale" se ascende al 31 o al 32. Coraggio allora...

Le categorie della guida