Questo sito contribuisce alla audience di

Il giornalino scolastico e la conservazione del sapere

Orizzonti , edito dal liceo classico di Rende (CZ)

 

 

Come è lontano il tempo in cui vergavamo con grafia sottile righe su righe, traducendo un autore, commentando una poesia, analizzando situazioni di attualità! Lavori anche pregevoli, compiuti nel percorso scolastico, mai letti da altri, condivisi al limite con il solo professore, sono accantonati nei fondaci.

Nel suo grottesco La vita meravigliosa dei laureati in lettere, Alessandro Carrera immagina che, a salvare l’edificio liceale ambito, in nome della produttività, dai ristoratori cinesi, venga erto un muro difensivo con i cumuli di fogli utilizzati per le ricerche, per le versioni, per i commenti. Nel caos più totale, gli appunti di latino si confondono con le nozioni di storia, la matematica si mescola alla religione. “Solo grazie al Muro i nostri storici sono venuti a sapere che gli abitanti dell’Egitto si chiamavano mummie e che vivevano nel deserto di Sara..che i greci inventarono le colonie(sic!) corinzie, doriche e ioniche, che la madre di Achille immerse il figlio nello Stige per farlo diventare intollerabile, che Ulisse dovette sopportare vent’anni di dure prove e la più dura fu sua moglie Penelope,  che Enea scappò da Troia con suo padre che era un peso sulle spalle…”

Non condivido il pessimismo di Carrera, anche se sono divertita dagli improbabili accostamenti che sa creare. La scuola produce e veicola sapere non solo nelle pie intenzioni del POF. Qualche volta, tanto lavoro rimane.

Su segnalazione della prof.ssa Donatella Dodaro, ho scoperto Orizzonti, rivista cartacea e telematica del liceo classico di Rende. Alla buona grafica corrispondono spunti di riflessione preziosi. Negli articoli traspaiono cultura, capacità critica e soprattutto entusiasmo.

Particolare rilievo è dato all’attualità: la prima pagina, ad esempio, è dedicata alla guerra e al suo significato. Ci sono poi recensioni di libri (non necessariamente classici), progetti in corso o già felicemente conclusi ed una pagina culturale davvero interessante. Mi auguro che i prossimi articoli andranno a rimpinguarla!

Link correlati