Questo sito contribuisce alla audience di

Requiem per il professor Luigi Enrico Rossi

Oggi, martedì 22 settembre, i funerali dell'illustre grecista

Conobbi il prof. Luigi Enrico Rossi nel lontano 1995 durante un tour alla Sapienza organizzato dalla nostra docente di letteratura greca, la prof.ssa Palumbo, alla scoperta dei principali strumenti di ricerca filologica.
Di Rossi avevamo letto molto, soprattutto di metrica. Si percepiva dai suoi scritti una passione per la musica, per il ritmo e l’ordine, per il rigore apollineo che riverberava anche dall’austerità della persona.
Insigne allievo di illustri maestri ( Gennaro Perrotta, Carlo Gallavotti, Scevola Mariotti e Bruno Gentili) e insigne maestro di illustri allievi, Luigi Enrico Rossi era potentissimo: il suo nome era pronunciato con verecondo rispetto dagli studiosi, i suoi studi erano citati e imposti nelle scuole.
Proprio alla formazione e alla divulgazione sono stati dedicati gli sforzi letterari dei suoi ultimi anni: un “Letteratura greca” (1995) per i curricula universitari, un Storia e testi della letteratura greca (voll. I-III, 2002-03) per i licei
Le analisi accurate e taglienti dei suoi saggi, ben strutturati e assai chiari, sono state preziose per la mia formazione. Ricordo una monografia su Omero in particolare: si percepiva che Rossi era più interessato alla forma che al contenuto, che erano le nozioni di metrica e di filologia ad appassionarlo. Eppure, non c’era aspetto della poesia epica che non fosse trattato con completezza e riguardo.
Il suo imprinting ha condizionato lo status generale degli studi italiani di filologia classica e non solo perchè, nel suo attivismo, il prof. Rossi è stato ideatore e promotore di riviste e associazioni, tra cui spicca “Seminari Romani di Cultura Greca” («SemRom»), su cui si è formato il fior fiore degli intellettuali italiani.
La scomparsa del prof. Rossi è una grave perdita per la comunità classicista: resta, però, aere perennius, il suo dotto e suggestivo corpus di centinaia di articoli che lumeggiano gran parte del mondo antico.