Questo sito contribuisce alla audience di

Bilancio del 2008

Si è da poco concluso il 2008, anno dell’inizio della crisi economica mondiale ma anche della conferma che Abarth c’è: la fine del 2007 ha visto la rinascita della società con la[...]

Si è da poco concluso il 2008, anno dell’inizio della crisi economica mondiale ma anche della conferma che Abarth c’è: la fine del 2007 ha visto la rinascita della società con la presentazione della Abarth Grande Punto ma è il 2008 che nonostante tutto ha dato prova della bontà del progetto, prima con l’uscita del kit di trasformazione “esseesse” per Abarth Grande Punto, poi con la presentazione della attesissima 5OO Abarth che ha riscosso enorme successo grazie alla sua splendida linea, alle sue pregevoli doti dinamiche oltre che al successo della cugina “by Fiat”, per approdare al kit esseesse destinato a quest’ultima ed alla linea accessori dedicata, tutti argomenti che troveranno approfondimento nei prossimi articoli di questa guida.

Si può quindi affermare che senz’altro il bilancio dell’anno appena trascorso sia assolutamente positivo per il marchio del Gruppo Fiat, anche se il progetto è in via di sviluppo e le novità citate precedentemente dovrebbero essere solo un antipasto rispetto a quelle che verranno; inoltre essendo Abarth anche sinonimo di “rally”, non dimentichiamo la Abarth Grande Punto S2000 che seppur senza trionfare nei vari campionati disputati, ha dimostrato la sua grande competitività piazzandosi sul podio sia nelle classifiche piloti che in quelle costruttori.

Purtroppo il periodo di crisi in cui è finita anche l’industria automobilistica si pensa che sia solamente all’inizio, perciò le stesse case automobilistiche si prepareranno a questi tempi duri presentando meno modelli rispetto al passato ed accantonando i progetti più onerosi, per poi riprendere questi progetti una volta che le acque si saranno calmate.

E’ presto per parlare, ma gli appassionati dello Scorpione sicuramente aspetteranno con pazienza le future novità, sperando che le voci su di una due posti, sportiva ma accessibile nonchè “solo Abarth” (cioè senza corrispettivo nella gamma Fiat), divengano realtà il prima possibile.

Le categorie della guida