Questo sito contribuisce alla audience di

Visita allo stabilimento

Durante l’ ”Happening Abarth” di novembre 2008, organizzato in onore del centenario della nascita di Carlo “Karl” Abarth, la stessa società ha predisposto una serie di eventi gratuiti a cui[...]

Corridoio in tinta

Durante l’ ”Happening Abarth” di novembre 2008, organizzato in onore del centenario della nascita di Carlo “Karl” Abarth, la stessa società ha predisposto una serie di eventi gratuiti a cui potevano partecipare gli spettatori che si fossero registrati.

Essendo presente alla manifestazione ho ritenuto che l’evento più interessante che potesse coronare una giornata molto intensa, fosse sicuramente la visita guidata all’interno del nuovo stabilimento di proprietà di Abarth & C Spa, all’interno dell’immenso complesso di Mirafiori a Torino.

Trattasi di un enorme opera di ristrutturazione integrale delle ex “Officine 83”, un tempo stabilimento Abarth, per una superficie totale di 23 mila metri quadrati coperti ora denominati “Officine Mirafiori”.
Dopo circa 30 minuti di viaggio nel traffico cittadino, a bordo di una navetta predisposta per l’occasione, arriviamo alle porte del complesso di Mirafiori, per poi approdare dinnanzi alle Officine: appena entrati nella hall le tinte che ci accolgono sono il rosso della pavimentazione e il grigio delle pareti, di cui una interamente coperta da foto in bianco e nero che raccontano la storia del mito, attraverso affascinanti immagini di auto in gara con a bordo piloti leggendari. In una parte della hall troviamo due splendide auto da rally da collezione di cui una Fiat-Abarth 124 spider e la meravigliosa Fiat-Abarth 131 rally, tre volte campione del mondo, con la mitica livrea “Alitalia” e con un nome di un pilota che rievoca grandi imprese ovvero quello del finlandese Markku Alen.

Ora comincia la visita vera e propria: al di là di una porta si può notare da subito la nuova tinta bianca delle pareti che fa tanto ambiente asettico e veniamo condotti attraverso un’enorme corridoio con una scritta Abarth gigante pitturata di rosso. Successivamente entriamo nell’immensa officina vera e propria, dove notiamo una serie di telai di Abarth 5OO “Assetto Corse” in via di allestimento e più in fondo le Abarth Grande Punto S2000 da rally in revisione dopo delle gare, veramente uno spettacol impressionante.
Vicino alle auto da rally un portone scorrevole chiuso ispira curiosità grazie ad un cartello che recita “prototipi”, ma ovviamente non ci possiamo spingere oltre. La visita prosegue, mostrandoci vari reparti interni, da quello predisposto al lavaggio delle componenti, al magazzino pneumatici e cerchioni per concludere col magazzino ricambi, vero e proprio tesoro per la quantità di pezzi disponibili, la maggior parte dei quali destinati alle auto da rally. Infine, ci viene mostrata una zona delle officine, completamente riempita da casse di legno, quelle dei kit di elaborazione della casa che possono equipaggiare i nuovi modelli Abarth Grande Punto e 5OO.

La visita alquanto istruttiva e ben congeniata si conclude qui, di sicuro a compiacere maggiormente è la passione che trasuda dalle pareti dell’edificio che rimarca lo sforzo fatto dal Gruppo Fiat per riportare alla luce un marchio da troppo tempo nell’oblio riuscendoci, a mio modo di vedere, in maniera del tutto soddisfacente.

Corridoio in tintaBozzetti Abarth 5OOFiat-Abarth 124 da rally

La Fiat-Abarth 131 da rally di Markku Alen, più volte campione del mondo alla fine degli anni '70RetroParticolare

Interno della 131 da rallyAbarth 5OO Ingresso delle Officine

Parete illustrata Abarth 5OO Retro Abarth 5OO

Scocca della Retro scoccaAbarth 5OO SS

Abarth Grande Punto S2000Scocca e motore della GPA S2000Motore marchiato FPT della S2000

Carrozzeria GPA da rally GPA da rally finitaGPA da rally di Anton Alen e di Giandomenico Basso, dopo una competizione

Interno GPA S2000

Casse del kit do trasformazione

Basso Vs Alen Catalizzatore GPA da rally, messo proprio alla fine dell'impianto

Alone di mistero...Parti di ricambioAmmortizzatori Ohlins della GPA S2000

Differenziale meccanico GPA S2000Esterno delle Officine

Le categorie della guida