Questo sito contribuisce alla audience di

Abarth vince il Rally di Portogallo con Basso!

L’Abarth Grande Punto S2000 di Giandomenico Basso con Mitia Dotta ha vinto il Rally Vinho da Madeira, settima prova dell’Intercontinental Rally Challenge, precedendo le Peugeot 207 S2000 dei[...]


L’Abarth Grande Punto S2000 di Giandomenico Basso con Mitia Dotta ha vinto il Rally Vinho da Madeira, settima prova dell’Intercontinental Rally Challenge, precedendo le Peugeot 207 S2000 dei portoghesi Bruno Magalhaes e Alexandre Camacho. Una vittoria più netta di quanto il distacco possa lasciare intendere: il pilota Abarth ha infatti vinto 10 prove speciali e ha mantenuto la testa della corsa dall’inizio alla fine della gara.

Basso ha saputo sfruttare bene le doti di grande agilità della sua Abarth Grande Punto S2000 sul tracciato molto impegnativo e tortuoso dell’isola portoghese dell’Atlantico. Una superiorità, quella della vettura dello Scorpione, dimostrata dai due successi parziali ottenuti da Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi, che non hanno concluso la gara a causa di un’uscita di strada.

Grazie a questo risultato Basso consolida la sua leadership nella classifica del Campionato Europeo e aumenta le sue chance per la conquista del titolo Piloti dell’Intercontinental Rally Challenge, il cui prossimo appuntamento è fissato il 21 agosto nella Repubblica Ceca.

La giornata positiva dell’Abarth è proseguita anche in Finlandia, dove, a una prova del termine della seconda tappa le Abarth Grande Punto S2000 di Anton Alen (con Timo Alanne) e Kimi Raikkonen (con Kaj Lindstrom) occupano rispettivamente il 14° e il 15° posto assoluto, 2° e 3° della categoria Superproduzione.

Il Rally di Finlandia si conclude domani.

Classifica finale Rally di Portogallo IRC:

1. Basso-Dotta (Abarth Grande Punto S2000) in 3 ore09’55”4
2. Magalhaes-Magalhaes (Peugeot 207 S2000) +3,5
3. Camacho-Calado (Peugeot 207 S2000) +41”7
4. Vouilloz-Klinger (Peugeot 207 S2000) + 49”4
5. Meeke-Nagle (Peugeot 207 S2000) +1’21”9

Le categorie della guida