Emigrazione belga: la red star line

A partire dalla metà del XIX secolo, Anversa divenne il punto di partenza per le persone che emigravano verso l’America, il Canada e il Sud America. Dal 1843 al 1930 partirono in milioni e Anversa si[...]

navi al porto di anversa

A partire dalla metà del XIX secolo, Anversa divenne il punto di partenza per le persone che emigravano verso l’America, il Canada e il Sud America. Dal 1843 al 1930 partirono in milioni e Anversa si affermò proprio come uno dei centri europei più importanti sotto questo punto di vista e vi confluivano persone provenienti da tutta Europa, anche dalla Russia1, intenzionate ad andare a cercare fortuna oltre mare. Anche Nel 1843 venne anche creata una linea Colonia-Anversa, la Iron Rhine. La via per l’America passava da Anversa. A bordo non c’erano solo disperati, ma anche membri della buona società

Un po’ di storia C’è un nome che in particolare rievoca quel periodo ed è Red Star Line. Red Star inizialmente non era il nome di un’impresa, bensì un trade name, che probabilmente apparteneva alla compagnia International Navigation Company, che venne creata del 1871 a Filadelfia da alcuni uomini d’affari e fece costruire tre navi, la Vaderland, la Nederland e la Switzerland. L’anno successivo, nacque ad Anversa la Société Anonime de Navigation Belgo-Américaine, con il supporto dell’ International Navigation Company e fece navigare le tre navi. Nel 1873, entrambe le compagnie iniziarono a navigare sotto il nome di Red Star Line. Dal 1884, l’International Navigation Company acquistò l’American Line e iniziò a collegare Liverpool con gli Stati Uniti, battendo bandiera americana e con il nome Red Star Line. Tre anni prima la rapida espansione dei servizi di trasporto transoceanici aveva portato la Red Star Line a fare un servizio settimanale per Filadelfia, mentre nel 1898 nasce un servizio postale Anversa-New York. Nel 1914 la Germania invase il Belgio e occupò il porto di Anversa , mettendo a repentaglio l’esistenza della Red Star Line. Le navi furono trasferiti alla casa madre, che nel frattempo aveva preso la denominazione di International Mercantile Marine. Dopo la guerra, venne ripristinata la rotta Anversa-New York. La grande crisi economica degli Anni Trenta coinvolse anche la Red Star Line2, che vide vari passaggi di proprietà. Dopo la Seconda guerra mondiale, la compagnia olandese America Holland aveva un proprio servizio chiamato Red Star Lines, che principalmente mercantile, con un servizio passeggeri molto limitato.

Per ricordare Il principale punto di approdo era New York e più precisamente Ellis Island (dove c’è la Statua della libertà), che ha espresso il desiderio di collaborare al rinverdimento della memoria di quel periodo e del legame tra le due città. The Statue of Liberty - Ellis Island Foundation Inc ha voluto collaborare con la Red Star Line Memorial Antwerp e ha dato il proprio contributo con fondi privati. Nel 2006, organizzato dal Comune di Anversa, dalla Eugeen en Van Mieghem Foundation e dagli Amici della Red Star, al South Street Seaport Museum c’è stata la mostra dell’artista anversese Eugeen Van Mieghem, visitata da duecentomila persone. Sempre a New York, al Henry Street Settlement Abrons Art Center e sempre nel 2006, è stato rappresentato il musical Portrait of a stolen spring , che parla della storia vera dell’emigrazione di ebrei ucraini. La versione originale, in neerlandese, è stata premiata dalla critica. Le migrazioni erano anche il tema di Lussemburgo 2007 e il Vlaamse Club Luxembourg nell’estate del 2007 ha organizzato nel castello di Larochette una mostra multimediale sulla Red Star Line, chiamata Luxembourg-Antwerp-America Migrations Ad Anversa gli edifici della Red Star Line esistono ancora, si trovano, naturalmente, sulla Schelda e sono un luogo della memoria, mentre i vecchi magazzini verranno trasformati in un museo e sono un patrimonio protetto. Nella primavera del 2010 sarà completamente funzionante il Museum on the River (Mas), un museo sul rapporto tra Anversa e il proprio porto e quindi anche tra Anvesa e la Red Star Line. Fino alla fine dicembre del 2008 ha ospitato l’Expo Antwerpen = Amerika = Red Star Line. Gli edifici della Red Star Line e il Mas sono molto vicini e sono entrambi sulla Eilandje, l’isola nella Schelda che è il più vecchio quartiere del porto di Anversa.

Save n'Keep

Bookmark condivisi e privati.

Con Save n' Keep ora è possibile!

Ultimi interventi

Vedi tutti