Questo sito contribuisce alla audience di

Festa della comunità fiamminga

L'11 luglio è la festa della Comunità fiamminga. Andrò a vederla per voi

leone delle fiandre

L’11 luglio è la festa della Comunità fiamminga.

Sarebbe interessante farlo a Bruxelles. La città è bilingue, è in territorio fiammingo ed è anche la capitale delle Fiandre, ma è da molti percepita come francofona (e infatti si utilizza il nome francese e non quello nederlandese, “Brussel”). I francofoni non la considerano proprio fiamminga e non tutti i fiamminghi la sentono propria. Quando si è parlato della possibile divisione del Belgio, una delle domande che sono state poste, è stata: “Che cosa si farebbe con Bruxelles?”

Nei primi dei suoi tempi, il Regno del Belgio era molto più francese che nederlandese. Il nederlandese diviene lingua ufficiale solo negli ultimissimi anni del XIX secolo. L’espressione “povera Fiandra” era un espressione proverbiale e denigratoria, per indicare l’indigenza del Nord del Paese. Ma nel secondo dopo guerra, la crescita economica e demografica delle Fiandre ha comportato un ribaltamento della situazione, nel senso che il Nord del Belgio è più florido del Sud e non manca chi vorrebbe staccarsi dai francofoni.

In attesa del resoconto della festa della comunità fiammiga, andate all’Url indicato qui sotto, per salvare un cagnolino.
http://guide.supereva.it/bioreikiologia/interventi/2009/06/s.o.s.-salviamola-da-morte-certa/

Ultimi interventi

Vedi tutti