Questo sito contribuisce alla audience di

Belgio in alto nella classifica dei diritti degli omosessuali

La Llga, il ramo europeo della International lesbian and gay association, ha stilato una lista dei Paesi avente come indice i diritti degli omosessuali in base alla legislazione, denominata Rainbow Europe[...]

la schelda, teatro della navigaytion

La Llga, il ramo europeo della International lesbian and gay association, ha stilato una lista dei Paesi avente come indice i diritti degli omosessuali in base alla legislazione, denominata Rainbow Europe Country Index. Al primo posto c’è la Svezia, con dieci punti, il massimo. Il Belgio è al secondo è posto. Il Regno di Alberto II riconosce il matrimonio tra due persone dello stesso sesso e anche la possibilità di adozione, a condizione, però, che almeno uno dei due sia cittadino belga.
Per fare un esempio, se si visita il sito ufficiale della città di Anversa (www.antwerpen.be), si potrà trovare una sezione dedicata ai gay, dove la metropoli fiamminga viene proclamata capitale della comunità gay nelle Fiandre, grazie anche ai suoi locali e alle sue iniziative, come la Navigaytion, una crociera sulla Schelda dedicata agli omosessuali.

Ultimi interventi

Vedi tutti