Questo sito contribuisce alla audience di

Non solo liti con la Chiesa

Le tensioni con la Chiesa cattolica, il viaggio del re in Congo per il cinquantenario dell'indipendenza, la minaccia alla Konick e ai mondiali del 2018.

chiesa belgio

Nella settimana delle tensioni tra il Belgio e il Vaticano, per le perquisizioni, gli interrogatori e lo scoperchiamento della tomba di un arcivescovo, nell’ambito dell’inchiesta antipedofilia, ci sono anche altre vicende, più leggere, o meno pesanti, in cui è protagonista, o co-protagonista, il nostro Regno trilingue.

1. Ricordate le ragazze olandesi cacciate dal mondiale con l’accusa di aver fatto pubblicità occulta alla birra Bavaria? Potrebbero costare al Belgio e ai Paesi Bassi l’organizzazione dell’edizione del 2018. Il quotidiano fiammingo Gazet van Antwerpen titola esplicitamente: “Niente mondiale 2018 in Belgio e Paesi Bassi per via delle Bavariababes?”.
2. Re Alberto ha partecipato alle celebrazioni dell’indipendenza del Congo, ospite del presidente Kabile. Nell’imponente sfilata delle forze armate congolesi, c’era anche un battaglione, il trecentoventunesimo commando, che è formato da istruttori belgi. Il re si è portato a casa una foto.
3. La birra Koninck, uno degli orgogli di Anversa, quella con la manina sul tappo, potrebbe essere acquistata dalla Heineken. Non tutti i suoi estimatori sono d’accordo. E’ stato anche fatto un gruppo su Facebook.

Ultimi interventi

Vedi tutti